top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, martedì 23 giugno 2020

Sono passati esattamente quattro mesi dall’ultima apparizione in pista di una maglia verde: il 23 febbraio ad Ancona Massimiliano Ferraro e Wanderson Polanco erano rispettivamente argento e bronzo nei 60m piani indoor dei Campionati Italiani Assoluti alle spalle di Filippo Tortu. Poi il buio: la pandemia, le tante vittime del Covid-19 e uno dei periodi più lugubri della storia d’Italia nel dopoguerra, che ha purtroppo cancellato dal calendario tutto il ricchissimo programma primaverile del trofeo “Il Ragazzo e la Ragazza più Veloci di Milano”.

L’atletica è ora pronta a rinascere e la prima competizione ufficiale in Lombardia avrà tanta Atletica Riccardi Milano 1946 protagonista. Venerdì 26 giugno il Match Test organizzato dal CUS Pro Patria Milano al centro sportivo XXV Aprile di Milano vivrà su un 150 metri maschile molto atteso con tre sprinter della Riccardi: attorno alle ore 19:30 correranno infatti Simone TanzilliWanderson Polanco, Diego MaraniMassimiliano Ferraro e Federico Cattaneo, con quest’ultimo (primatista italiano Assoluto della 4x100) tesserato per il CS Aeronautica ma pedina sempre importante in sede di progetti tecnici federali per il nostro club. Il quintetto di sprinter, tutti allenati da Alessandro Nocera (direttore tecnico e consigliere della Riccardi), saranno opposti tra gli altri al finalista europeo dei 200 Fausto Desalu. Tanzilli sui 150 vanta un 15”53 siglato a Pavia nel 2016 che rappresenta la Miglior Prestazione Italiana Promesse con cronometraggio elettrico: quattro centesimi in più per il PB di Cattaneo, che nel 2018 sempre al XXV Aprile corse in 15”57 nella stessa gara in cui Polanco (due titoli italiani Promesse nei 100) corse in 15"75; esordio sulla distanza per Marani; per Ferraro, il meno legato dei tre alla distanza dei 200 metri (la sua ultima gara superiore ai 100 metri, proprio un 200, risale al 10 maggio 2015, oltre cinque anni fa) si tratta allo stesso modo del debutto sulla distanza. Sarà per tutti e tre un test probante, ma sarà idealmente per tutte le maglie verdi il momento ideale della rinascita: pure per i giovani Lorenzo Cagliero e Federico Spertini, entrambi allievi, in gara rispettivamente sui 150 metri e sui 400 metri. Per Cagliero, allenato da Giada Mingiano, sarà il rientro in gara dopo lo splendido bronzo tricolore indoor nel lungo; per Spertini, allievo di Andrea Meloni, sarà la prima volta sul temibile e affascinante "giro della morte". Debutto outdoor in maglia verde per Mattia Arnaboldi, classe 2004 allenato da Luca Braghetto che lo scorso anno fu argento nei Campionati Italiani Cadetti sugli 80m. Alla fine della riunione (a inviti e a porte chiuse), attorno alle ore 21:45, la Riccardi correrà pure la 4x100.

Nel  frattempo nel raduno-test di Mariano Comense (CO) lo scorso 21 giugno i nostri giovani discoboli si sono mostrati in grande forma: Davide Blessing Osayinwere, classe 2004, con l’attrezzo da 1500 grammi ha dimostrato subito notevoli progressi tecnici lanciando il disco a 45.69 mentre lo junior Andrea Palazzo ha fatto segnare 36.29 nel test con l’attrezzo da 1750 grammi.

FOTO Colombo/FIDAL qui sotto: da sinistra Simone Tanzilli, Max Ferraro, Federico Cattaneo e Diego Marani dopo il record sociale Assoluto nella 4x100 (39"60) siglato a Modena esattamente due anni fa (23 giugno 2018). 

4x100 M Riccardi Modena 2018

 

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri sponsor e partner

                      con il contributo di:

Loco75 Logo Nav 1

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19. Solo su appuntamento la mattina.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.