top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, giovedì 30 gennaio 2020

Max Ferraro Bressanone 2019In attesa dell’inizio della sarabanda di Campionati Italiani in sala (prologo sabato 1° febbraio a Padova con le prove multiple, poi spazio a Juniores e Promesse ad Ancona l’8-9 febbraio) gli atleti dell’Atletica Riccardi Milano 1946 si sono già presi la scena in più di un’occasione in gare indoor.

Massimiliano Ferraro a Modena torna a proporsi a proprio agio nella specialità che forse più gli è congeniale (assieme ai 100 metri), cioè i 60 metri piani: dopo un 6”80 in batteria Max esplode in 6”65 in finale, tuttora secondo crono italiano dell’anno e quinto della carriera (ha un PB da 6”60 stampato nel 2017, quando conquistò il titolo italiano Assoluto sulla distanza). Nella stessa finale, chiusa da Ferraro al secondo posto (vince Giovanni Cellario in 6”64), è quinto Marco Martini con il nuovo personale a 6”91, a un solo centesimo dal minimo tricolore Assoluto.

Lo sprint è per tradizione terra di conquista Riccardi e alle spalle dei due primi attori si muovono benissimo i giovani. A Bergamo Simone Di Nunno corre in 7”09 migliorandosi di 4/100 dopo due stagioni: sullo stesso rettilineo Mattia Arnaboldi, alla prima stagione da allievo, eguaglia il personale a 7”10 chiudendo secondo nella finale B di Campionato Regionale Assoluto indoor (a soli 15 anni) e Lorenzo Cagliero, anch’egli allievo, si migliora fino a 7”25 centrando pure lo standard tricolore di categoria.

Molto bravo anche Alessandro Zanandreis, che con 7”13 avvicina il personale da 7”09 a Padova: nell’impianto patavino arrivano pure i PB di Andrea Cerrato, che corre in 7”28, e dell’allievo Andrea Bernardi, autore di 7”31, mentre Federico Spertini debutta nella nuova categoria Allievi stampando 7”48. A proposito di Allievi, la 4x200 Riccardi sarà ai tricolori in sala: il minimo arriva a Padova firmato da Matteo e Lorenzo Cagliero, Federico Spertini e Andrea Bernardi in 1’36”15. Sempre a Padova trova l’occasione di gareggiare pure il già citato Simone Di Nunno: il ragazzo di San Donato Milanese centra il PB indoor sui 400 (50”80) e il personale al coperto pure sui 200 con un 22”51 che vale il bronzo ai Campionati Regionali Assoluti in sala (corsi in Veneto: d’altronde di anelli indoor in Lombardia da decenni non v’è traccia) subito davanti ad Alessandro Zanandreis, quarto sfiorando il PB indoor (22”54).

Andrea Edmondo Lardini, al primo anno da junior, si migliora sui 60 (7”33 a Bergamo) ma anche sui 400 metri: a Padova con 50”69 stacca il pass tricolore e resta a soli 8/100 dal primato personale all’aperto. Ancora sull’anello patavino PB indoor per Giacomo Mirarchi sui 400: 52”43.

OSTACOLI - Doppio 60 ostacoli d’assaggio per capitan Ivan Mach di Palmstein: si corre a Magglingen (Svizzera) e Ivan c’è, stampando 7”97 in batteria e 7”91 in finale, tempi molto interessanti nel percorso verso i Campionati Italiani Assoluti indoor di Ancona (22-23 febbraio). Tommaso Romanò inizia la sua caccia al minimo tricolore Promesse: alla prima stagione con la barriera da 106 centimetri scende a 8”72 e nel fine settimana a Bergamo avrà la chance di migliorarsi ancora.Agnese Polini Padova 2020

MEZZOFONDO – Bell’esordio di Andrea Romani nei 1500: ad Ancona il campione del mondo Under 20 della 4x400 sigla 3’58”26, ampiamente il miglior tempo mai corso sul miglio metrico in qualsiasi condizione (outdoor o indoor). Personale al coperto sui 3000 per l’ingegner Francesco Marino: 9’18”57 a Monaco di Baviera.

CONCORSI E PROVE MULTIPLE – Già tre gare all’attivo per Federico Biancoli: il nostro astista ottiene risultati confortanti con un doppio 4.70 a Padova, uno dei quali centrati durante un eptathlon nel quale l’eclettico mantovano assomma 4382 punti. Sempre a Padova Andrea Cerrato si dimostra già in buona condizione stampando 7.15 nel lungo e lo junior Roberto Rossi demolisce il personale nell’alto approdando a 1.94 e staccando il pass tricolore.

DONNE – Gennaio è un buon mese per Agnese Polini. La polivalente 18enne tricolore Allieve 2017 con la 4x400 Riccardi centra un notevole 5.52 nel salto in lungo ad Ancona staccando anche il biglietto tricolore nella singola specialità: sabato 1° febbraio Agnese sarà al via dei Campionati Italiani Juniores di multiple a Padova e in quest’ottica vanno segnalati il 9”71 sui 60 ostacoli e l’1.55 in alto siglati a Modena. Nel lungo applausi anche per Lea Bologna: a Saronno (VA) atterra sul PB a 5.46, miglior misura ottenuta in carriera. Sofia Cereda, allieva, apre la stagione saltando 10.82 nel triplo a Padova: nella stessa specialità la junior Tarsila Bazzani atterra a 10.66 a Saronno (VA).

Coach Giada Mingiano mette a segno due ottimi tempi a Padova nel mezzofondo: 4’47”82 sui 1500 e soprattutto 2’15”57 sugli 800, entrambi PB al coperto. Susanna Justine Lee, mezzofondista, sempre a Padova debutta sui 400: il suo 1’02”22 è decisamente interessante. A Magglingen (Svizzera) emerge soprattutto la cadetta Matilde Quagliotti, che corre i 60 piani in 8”24.

TUTTI I RISULTATI DELLA RICCARDI (UOMINI)

TUTTI I RISULTATI DELLA RICCARDI (DONNE)

TUTTI I RISULTATI DELLA RICCARDI (CADETTE)

FOTO: in home e subito qui sotto capitan Ivan Mach di Palmstein con la squadra Cadette a Magglingen; in alto a sinistra (Colombo/FIDAL) Massimiliano Ferraro; qui sopra a destra Agnese Polini; seconda foto dal basso (Ardelean/FIDAL Veneto): Andrea Lardini a Padova; prima foto dal basso (Grassi/FIDAL Lombardia): Lorenzo Cagliero vince la propria batteria a Bergamo.  

Ivan Mach Cadette Magglingen 2020 GRANDE

Andrea Lardini Padova 2020 400

Lorenzo Cagliero Bergamo 2020 60

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri sponsor e partner

                      con il contributo di:

Loco75 Logo Nav 1

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19. Solo su appuntamento la mattina.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.