top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, mercoledì 5 febbraio 2020

La prova del nove in aritmetica è un processo che riporta alla mente reminiscenze della scuola dell’obbligo: per l’Atletica Riccardi Milano 1946 ad Ancona sarà invece…prova dei nove. Nove sono infatti i ragazzi che vestiranno la storica maglia verde nell’edizione 2020 dei Campionati Italiani Juniores e Promesse indoor, in programma sabato 8 e domenica 9 febbraio, in caccia di conferme, progressi e gloria. Non si tratta del primo appuntamento tricolore dell’anno per la Riccardi, che ha già conquistato una medaglia a Grosseto con Gabriele Gamba (terzo nella 20 km su strada Juniores) e un altro piazzamento da finale lo scorso 1° febbraio a Padova con Agnese Polini, ottava nel pentathlon Juniores dei Campionati Italiani di prove multiple con il personale a 3103 punti e un progresso secco di 80 lunghezze (questi i suoi riscontri: 10”23 sui 60 ostacoli, 1.51 in alto, 9.09/PB indoor nel peso, 5.30 nel lungo, 2’30”42/PB sugli 800).Gabriele Gamba Andrea Previtali Ancona 2018 podio HP

JUNIORES UOMINI – Nelle graduatorie stagionali non compare in una specialità disputata pochissimo al coperto, ma “Gabry Leg”, al secolo Gabriele Gamba, non può essere messo in secondo piano nella griglia di partenza della marcia declinata sui 5 km. Nel 2019 solo Daniele Breda (Atl. Bergamo 1959 Oriocenter) ha fatto meglio del 21’08”90 all’aperto di Gabriele sulla distanza: il confronto diretto in chiave tricolore tra i due bergamaschi ha pressoché sempre visto Gamba uscirne vincitore. Oltre a Breda altri candidati per il titolo con l’allievo di Andrea Previtali sono gli atleti che hanno fatto compagnia a Gamba sul podio a Grosseto: Andrea Cosi (Atl. Firenze Marathon) e Davide Finocchietti (Atl. Libertas Runners Livorno). Il polivalente Andrea Edmondo Lardini, bronzo tricolore sui 400 ostacoli da allievo, disputerà ovviamente i 400 piani: con 50”69 (personale indoor corso a Padova lo scorso 26 gennaio) Andrea è 15esimo nelle graduatorie italiane 2020 di categoria. Ventidue gli iscritti, solo sei i posti in finale: il ragazzo allenato da Giada Mingiano insegue in primis il personale, poi chissà. Con il personale demolito lo scorso 19 gennaio a Padova (+ 9 centimetri relativamente alle gare FIDAL) Roberto Rossi, allenato anch’egli da Giada Mingiano, ha staccato il pass anche per i tricolori Juniores di alto dopo aver disputato i Campionati Italiani Allievi un anno fa ad Agropoli: con 1.94 tra le altre cose figura in un’eccellente ottava posizione nelle graduatorie stagionali.

PROMESSE UOMINI – Anche qui l’asso nella manica della Riccardi non figura nelle hot parade stagionali: la 4x200 prima dei tricolori non è stata pressoché mai corsa da quartetti tutti Under 23. Le maglie verdi presentano tre quarti della formazione già d’argento un anno fa (e d’oro nella 4x400 all’aperto): confermati Simone Di Nunno, Andrea Cerrato e Andrea Romani, entra nel quartetto bresciano Alessandro Zanandreis, allievo di Fanney Sigurdardottir classe 1999 come tutti i compagni. L’Atletica Riccardi si candida a un piazzamento importante: sulla carta i rivali più pericolosi sono i ragazzi dell’Atletica Vicentina e del CUS Parma.

Tre atleti del quartetto disputeranno pure una gara individuale. Andrea Romani prima di correre un giro per la squadra ne correrà sette e mezzo: è infatti iscritto ai 1500 metri, gara piuttosto nuova per lui, ma nella quale ha appena ottenuto il personale (3’58”26 ad Ancona), crono che segnatamente si inserisce al sesto posto in Italia in stagione tra le Promesse. Il miglio metrico è una gara ricca di incognite che per il campione del mondo Under 20 della 4x400 allenato da Gianpaolo Ciappa potrebbe riservare anche qualche buona sorpresa. Andrea Cerrato (seguito da Sandro Boasso) nel lungo ha sinora saltato 7.15 (settimo in Italia nel 2020 nella categoria): ad Ancona cercherà di crescere e quantomeno di avvicinare quel PB a 7.43 che nel 2019 gli fruttò la quinta piazza ai tricolori in sala. E poi c’è Simone Di Nunno: quest’anno lo sprinter allenato da Manuela Grillo e Walter Monti si è migliorato sia sui 60 (7”09) sia sui 200 (22”24, personale migliore anche del crono all’aperto) sia nei 400 (50”80 indoor), ai Campionati Italiani Promesse correrà proprio i 400 con nel mirino il PB.

JUNIORES F – Con il personale a 5.52 la polivalente Agnese Polini, seguita da questa stagione da Andrea Calandrina, è 17esima in un ranking nazionale 2020 guidato da Larissa Iapichino: progredire ancora è l’obiettivo, approdare nelle prime otto il sogno. Discorso simile per Elisa Delucchi, al debutto tra le Juniores in un Campionato Italiano: lo scorso 1° febbraio a Mariano Comense (CO) ha lanciato (outdoor) 10.25 e da quella misura l’allieva di Americo Gigante, al primo anno di categoria, parte inseguendo un sensibile progresso con l’attrezzo da 4 kg.

IL MENÙ DELLA RICCARDI AD ANCONAAndrea Romani Ancona 2019 Assoluti

Sabato 8 febbraio 2020

Ore 9:30 – Lungo Juniores F: Agnese Polini

Ore 12:40 – 400m Promesse M (batterie): Simone Di Nunno

Ore 13:05 – 400m Juniores M (batterie): Andrea Edmondo Lardini

Ore 16:35 – Marcia 5000m Juniores M: Gabriele Gamba

Ore 17:00 – Lungo Promesse M: Andrea Cerrato

Ore 17:30 – 1500m Promesse M: Andrea Romani

Domenica 9 febbraio

Ore 9:00 – Peso Juniores F: Elisa Delucchi

Ore 13:45 – 400m Promesse M (finale): ev. Simone Di Nunno

Ore 13:50 – 400m Juniores M (finale): ev. Andrea Edmondo Lardini

Ore 15:45 – Alto Juniores M: Roberto Rossi

Ore 16:55 – Staffetta 4x200 Promesse M: Atletica Riccardi Milano 1946 (Simone Di Nunno, Alessandro Zanandreis, Andrea Cerrato, Andrea Romani)

FOTO in home: una parte della delegazione Riccardi ai Campionati Italiani Juniores e Promesse indoor 2019.

FOTO a destra dall'alto: Gabriele Gamba con coach Andrea Previtali; Andrea Romani (autore Mario Grassi).

FOTO qui sotto dall'alto: Andrea Lardini (autore: Eduard Ardelean/FIDAL Veneto); Agnese Polini (autore: Eduard Ardelean/FIDAL Veneto); Roberto Rossi (autore: Roberto Piazzi/FIDAL Lombardia); Simone Di Nunno (autore: Eduard Ardelean/FIDAL Veneto); Alessandro Zanandreis (autore: Eduard Ardelean/FIDAL Veneto); Elisa Delucchi con coach Americo Gigante; Andrea Cerrato con il tecnico Sandro Boasso. 

Andrea Lardini Padova 2020 400

 Agnese Polini Padova 2020 lungo

Roberto Rossi Bergamo 2020

Simone Di Nunno Padova 2020

Alessandro Zanandreis Padova 2020

Elisa Delucchi Americo Gigante Agropoli 2019

Andrea Cerrato Sandro Boasso Ancona 2019

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri sponsor e partner

                      con il contributo di:

Loco75 Logo Nav 1

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19. Solo su appuntamento la mattina.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.