top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, lunedì 22 luglio 2019

Gabriele Gamba Silli Baku 2019Strepitoso Gabriele Gamba: a Baku (Azerbaigian) marcia nell’oro! Il ragazzo di Pedrengo (BG), allenato da Andrea Previtali, vince il titolo della 10 km di marcia su pista al Festival Olimpico della Gioventù Europea nella capitale azera: un successo che vuol dire tanto, per l’autorità della prova di Gabriele, per la sua lucidità nella gestione della gara ma anche per come Gamba (affiancato dal suo allenatore e con il costante supporto dell’Atletica Riccardi Milano 1946) è saputo risorgere da un finale di 2018 complicatissimo per via di alcuni problemi fisici. Un quarto posto ai Campionati Italiani indoor Allievi di “rodaggio” e poi, dalla primavera, solo mirabilie: terzo nella “classica” internazionale Under 20 di Podebrady (10 km su strada), oro a squadre in Coppa Europa Under 20 (10 km su strada), primo nel Brixia Meeting Under 18 (5 km su pista), primo nel Campionato Italiano Allievi (10 km su pista). A Baku Gamba era sicuramente il marciatore più accreditato, ma i tempi sulla carta in pista non contano nulla: Gabriele (NELLA FOTO a sinistra con l'altro azzurrino Giovanni Silli) si gestisce al meglio in condizioni climatiche molto difficili per caldo e umidità (bravissimo a bere con frequenza, iniziando già dopo neppure 1500 metri di gara), non prova a strafare in avvio, ma prende progressivamente il comando delle operazioni, seminando uno per uno gli avversari e mostrando una pulizia del gesto inarrivabile per la concorrenza. Due presenze in Nazionale, due ori (uno a squadre e uno individuale): mica male per “Gabry Leg”!

Per entrare nel dettaglio della cronaca della gara ecco il racconto di Fidal.it: “Prima finale e prima vittoria azzurra a Baku. Nei 10.000 di marcia partiva da favorito Gabriele Gamba, con il miglior tempo di accredito, e trasforma la gara in una cavalcata trionfale. All’inizio controlla nel gruppo, comandato soprattutto dallo spagnolo McGrath, poi si affaccia davanti al terzo chilometro (parziale di 13’58”) per cedere di nuovo l’iniziativa. Dopo il passaggio ai 5000 metri in 22’57” è il momento di rompere gli indugi e l’allievo lombardo va in fuga. Alle sue spalle si lancia all’inseguimento l’irlandese Oisin Lane, che però all’ottavo chilometro viene fermato dai giudici per una sosta di un minuto in penalty zone. Con un vantaggio sempre più consistente Gamba taglia il traguardo in 45’15”74, distante dal crono di 43’52”66 ottenuto alla rassegna tricolore di Agropoli. Ma in una serata calda e umida non contava il tempo, solo la vittoria in quello che era il debutto assoluto della marcia all’EYOF, introdotta per la prima volta in questa edizione”.

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri sponsor e partner

                      con il contributo di:

Loco75 Logo Nav 1

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19. Solo su appuntamento la mattina.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.