top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, venerdì 31 dicembre 2021

Il secondo posto in campo maschile nel Progetto Qualità e Continuità non fa che sottolineare l’ottima stagione delle maglie verdi, un’annata ad alt o livello in tutte le fasce di età nonostante le difficoltà e i vincoli legati alla pandemia.

RITORNO A OLIMPIA - Il 2021 è l’anno del ritorno della Riccardi ai Giochi Olimpici. Tokyo 30/07/2021 Olimpiadi Estive Tokyo2020, Olympics Game Tokyo2020- Foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo ColomboVietato uso PubblicitarioE che ritorno: Alessandro Sibilio, atleta che gareggia per le Fiamme Gialle ma anche cuore verde che indossa ancora orgogliosamente la maglia della Riccardi in tutti i progetti federali (compreso il “Qualità e Continuità”), a Tokyo strapazza ancora una volta il record italiano Promesse dei 400m ostacoli con 47”93 in un indimenticabile 1° agosto in semifinale e poi il 3 agosto è ottavo in una finale fantascientifica con tre atleti sotto lo storico 46”78 di Kevin Young. Per Ale, allenato da Gianpaolo Ciappa, è un 2021 MEMORABILE, che gli vale anche il titolo europeo Under 23 dei 400m ostacoli a Tallinn (Estonia) il 10 luglio, la vittoria nella stessa specialità all’Europeo per nazioni a Chorzow (Polonia) il 29 maggio  e una raffica di eccellenti piazzamenti con la staffetta 4x400: settimo posto e record italiano Assoluto il 7 agosto ai Giochi, argento l’11 luglio agli Europei Under 23, vittoria il 30 maggio all’Europeo per nazioni.

Da un’inopinata squalifica nelle batterie del Campionato Italiano Assoluto alla convocazione per Tokyo: Wanderson Polanco passa in pochi giorni (dal 26 giugno al 2 luglio) dalla delusione alla gioia per un ritorno in Nazionale Assoluta nel gruppo della staffetta 4x100 per la manifestazione più importante, quella simboleggiata dai cinque cerchi. Ancona 15-17/02/2019 Campionati Italiani Assoluti indoor   - foto di Giancarlo Colombo/A.G.Giancarlo ColomboPolanco, allenato da Alessandro Nocera, vivrà dall’interno il memorabile trionfo olimpico, su cui c’è il sigillo di un altro atleta cresciuto in Riccardi come Filippo Tortu: nei 100m  individuali la conferma del proprio valore arriverà fragorosa a fine stagione, con il record sociale Assoluto  pareggiato  a 10”25 e poi portato a 10”21 il 21 settembre a Casterlporziano (Roma). Wanderson e Alessandro sono protagonisti di un’edizione eccezionale (5 ori) dei Giochi per l’atletica azzurra, che scatenerà anche un meraviglioso entusiasmo collettivo da settembre avvicinando un maggior numero di potenziali futuri campioni ai corsi di avviamento della Riccardi.  

QUANTO AZZURROgabriele gamba 4gNon ci sono solo Sibilio e Polanco nell’ottimo 2021 dell’Atletica Riccardi in Nazionale.  Dopo un 2020 privo, causa Covid, di appuntamenti internazionali, a riaprire la via è il 16 maggio Gabriele Gamba: il marciatore cresciuto da Andrea Previtali è sesto e miglior italiano nella 10 km Under 20 della Coppa Europa di marcia a Podebrady (Repubblica Ceca). Per lui c’è pure il quarto posto a squadre. Gamba sarà ancora in Nazionale per gli Europei Under 20 di Tallinn (Estonia) dal 15 al 18 luglio: per lui la 15esimo piazza (con il “freno” di un infortunio) nella 10 km su pista. Tallinn e la sua pedana “battezzano” però l’azzurro numero 113 della storia dell’Atletica Riccardi Milano 1946: è Lorenzo Cagliero, 18 anni appena compiuti. L’Eurojunior  è la ciliegina sulla torta di un’annata fatta di soli progressi nel lungo per l’allievo di Giada Mingiano: 7.15 indoor il 6 febbraio, 7.27 il 9 maggio, 7.36 il 12 giugno, 7.43 il 15 luglio nelle qualificazioni in Estonia, 7.44 nella finale continentale il 16 luglio per cogliere un’eccellente decima posizione e fissare pure il nuovo record sociale Juniores. Cagliero è un atleta nato nei corsi di avviamento della Riccardi, che esemplifica forse meglio di tutti il nostro hashtag #findapiccoliperdiventaregrandi: la sua convocazione in Nazionale è un gran bel modo per festeggiare i tre quarti di secolo della Riccardi.TallinnU20 061 E per completare il quadro azzurro c’è pure la convocazione di Federico Cattaneo (stesso discorso di Sibilio: maglia del CS Aeronautica ma alfiere Riccardi per i progetti federali) per le World Athletics Relays nel gruppo della 4x100. 

14 MEDAGLIE TRICOLORI – Il 2021 della Riccardi ai Campionati Italiani è sintetizzabile in 4 titoli italiani, 6 argenti e 4 bronzi, cui aggiungere altri 16 piazzamenti nei primi otto (30 in totale, a coinvolgere sia il settore maschile sia le donne), tra settore Assoluto e categorie Allievi, Juniores e Promesse.

L’anno parte nel freddo di Grosseto e subito con un oro: il 23 gennaio Gabriele Gamba, in dubbio fino all’ultimo a causa di problemi fisici, conquista un inaspettato titolo italiano Juniores nella 20 km di marcia. Inizia poi la “campagna” indoor, come di consueto ad Ancona: per la Riccardi la due giorni legata a Juniores e Promesse è un trionfo. Arriva la quinta medaglia consecutiva nella 4x200: è il secondo oro (nel 2018 tra gli Juniores, stavolta tra le Promesse), con la firma di Alessandro Zanandreis, Simone Di Nunno, Amedeo Perazzo e Andrea Romani. Dopo il bronzo 2020 da allievo Lorenzo Cagliero salta sull’argento al primo anno tra gli Juniores nel salto in lungo: torna sul podio pure Ruskin Molinari con un tenace bronzo nei 60m piani Promesse.  Una settimana dopo tocca agli Allievi, che raccolgono due medaglie: fortissimamente voluta quella sui 60m piani da Mattia Arnaboldi (un argento), rocambolesca ed emozionante quella centrata dal quartetto della 4x200, un bronzo che porta sul podio Matteo CaglieroFederico SpertiniFilippo Bolondi e lo stesso Arnaboldi. L’inverno si chiude con Massimiliano Ferraro quarto sui 60m piani dei Campionati Italiani Assoluti indoor e il quartetto Maria Tornaghi-Noemi Brambilla-Giulia Rota-Sabrina Passoni quinto nella staffetta di corsa campestre, l’estate si apre con un fantastico fine settimana (11-13 giugno) a Grosseto. La Riccardi conquista cinque medaglie ai Campionati Italiani Juniores e Promesse: a livello Juniores Lorenzo Cagliero è ancora d’argento nel lungo mentre Gabriele Gamba si piazza secondo nella marcia (10.000m su pista); tra le Promesse Andrea Romani torna sul podio con l’argento degli 800 e poi è protagonista con Simone Di Nunno, Amedeo Perazzo e Lorenzo Celiento del trionfo della 4x400, il quinto consecutivo (due tra gli Juniores e poi tre tra gli Under 23) per le maglie verdi; sempre tra le Promesse c’è il bronzo della 4x100 con  Tommaso Romanò, Alessandro Zanandreis, Simone Di Nunno e Daniele Vozza. Le staffette della Riccardi toccano l’apice stagionale a Rovereto (Trento) il 26 giugno con il settimo titolo italiano Assoluto nella 4x100 nella storia della nostra società: il 49esimo successo tricolore di una staffetta (il 179esimo in totale) è siglato dal giovane Alessandro Malvezzi, da Simone Tanzilli, da Diego Marani (nell’ultima stagione della carriera: grazie Diego!) e da Wanderson Polanco. L’indomani c’è spazio per un’altra medaglia in staffetta, l’argento della 4x400: artefici Mario Lambrughi (combattivo al lancio a poco più di un’ora dalla finale dei 400 ostacoli), Amedeo PerazzoSimone Di Nunno e Andrea Romani. Tra il 9 e l’11 luglio si va a Rieti per i Campionati Italiani Allievi: prima medaglia per un altro ragazzo nato nei corsi di avviamento della Riccardi come Davide Blessing Osayinwere, bronzo nel disco.

SQUADRE GIOVANI E FORTI – Nella categoria Cadetti/e la Riccardi stacca un doppio pass per la finale regionale dei Campionati di Società a Clusone (Bergamo): il 16-17 ottobre è un weekend importante per il settore giovanile, combattivo con entrambe le metà del cielo nella finale (i Cadetti saranno ottavi, le Cadette 16esime). La squadra Allievi aveva nel frattempo preso parte a Boissano (Savona) alla finale di Serie B Girone Nord-Ovest dei Campionati di Società Under 18: le maglie verdi chiudono ottave con la vittoria (of course) della 4x100. Il 14 novembre la Riccardi fa valere ancora la propria forza d’urto a livello giovanile: nella prova unica del Cross per Tutti di Paderno Dugnano (Milano) sono iscritte addirittura 141 maglie verdi, in maggioranza nelle categorie Esordienti e Ragazzi di ambo i sessi!

UN RITORNO DI SUCCESSO DA ORGANIZZATORI – Domenica 23 maggio per l’Atletica Riccardi Milano 1946 è una giornata campale: la società, guidata dal consigliere Francesca Berti, torna a organizzare un meeting di interesse nazionale per la categoria Cadetti/e e per il settore Assoluto all’Arena di Milano191815282 4020204841347915 4695545971536301232 n. È un successo di partecipazione, con 11 ore di gara (dalle 9:30 alle 20:30), 938 atleti al via e una raffica di minimi, non solo per i Campionati Italiani, ma anche per i Campionati Europei giovanili. La Riccardi conquista la miglior prestazione Juniores di giornata con Alessandro Malvezzi, autore di 10”75 nei 100 metri vinti dal compagno di squadra Daniele Vozza in 10”66. Il preambolo migliore per il trofeo “il Ragazzo e la Ragazza più Veloci di Milano” (che tornerà nel 2022) e per tutte le altre manifestazioni targate Riccardi che verranno. 

Flash News

  • 35Km di Bronzo: è di Gamba la 1ª Medaglia 2022

    Leggi tutto...  
  • Grendene: un Azzurrino dei 400 per la Riccardi

    Leggi tutto...  
  • Green Pass, Allenamenti, Gare: un Vademecum

    Leggi tutto...  
  • Medaglie, Azzurro, Giochi: il 2021 della Riccardi

    Leggi tutto...  
  • Riccardi, che Qualità (e Continuità): Secondi in Italia

    Leggi tutto...  
  • Nel 2022 Tornerà il Ragazzo Più Veloce di Milano!

    Leggi tutto...  
  • Tutti i Piazzamenti della Riccardi al Cross per Tutti!

    Leggi tutto...  
  • Onda Verde nel Cross per Tutti: 141 Atleti al Via!

    Leggi tutto...  
  • Doppia Finale Regionale per la Riccardi tra i Cadetti

    Leggi tutto...  
  • Sibilio da Tokyo a “Maestro” (con Lambrughi) nei Corsi!

    Leggi tutto...  

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri partner

                      con il contributo di:

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.