top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, domenica 7 agosto 2022

L’Atletica Riccardi Milano 1946 si conferma fucina di ottimi velocisti e interpreti delle staffette veloci anche dall’altra parte del mondo: a Cali (Colombia) Alessandro Malvezzi, 114esimo azzurro nella storia della società, è quarto ai Mondiali Under 20 con la 4x100.

Un risultato d’eccellenza, il migliore di tutta la spedizione azzurra in campo maschile e pure il migliore di sempre per l’Italia nella specialità (pareggiata la quarta piazza di Nairobi 2021): Alessandro, allenato da Andrea Meloni, è il terzo atleta della Riccardi a correre una finale iridata della 4x100 a livello Under 20 dopo Alessandro Orlandi (sesto nel 1990 a Plovdiv, in Bulgaria) e Lorenzo La Naia (quinto nel 2002 a Kingston, in Giamaica), senza dimenticare Filippo Tortu che al primo  anno di arruolamento in Fiamme Gialle fu settimo a Bydgoszcz (Polonia) nel 2016. Malvezzi viene schierato in una delicatissima terza frazione sia in batteria sia in finale, in quartetto che vede Eduardo Longobardi al lancio, Loris Tonella in seconda frazione e Alessio Faggin a chiudere. Gli azzurrini sono secondi nella prima eliminatoria in 39”63, a 35/100 dal record italiano, per firmare il quinto tempo del turno. La finale è romanzesca, con oltre un’ora di ritardo per un acquazzone: l’Italia rischia maggiormente rispetto alle batterie e chiude in 39”77, quinta al traguardo con 1/100 sulla Nigeria; il piazzamento diventerà un quarto posto (dietro il Giappone maestro dei cambi, la Giamaica e gli Stati Uniti, e scusate se è poco!) con la squalifica del Sudafrica primo all’arrivo.

Per Malvezzi la maglia azzurra è l’acuto di una grande stagione che l’ha visto scendere a crono d’eccellenza come 10”52 con vento nella norma e 10”42 ventoso sui 100m e conquistare il bronzo nella gara individuale e l’argento con i compagni Mattia Arnaboldi, Andrea Bernardi e Matteo Cagliero nella 4x100 ai Campionati Italiani Juniores: Alessandro veste la maglia verde dal 2018, già dalla prima stagione componente di una super staffetta 4x100 ai vertici italiani Cadetti per tempi a livello di club. Una crescita tecnica e agonistica seguita passo dopo passo dall’esperienza di coach Andrea Meloni e da una società strutturata come la Riccardi l’ha portato ad approdare a uno dei sogni di ogni atleta, la maglia della Nazionale: «Poter vestire i colori della propria Nazione - il pensiero di Malvezzi su Instagram -  è innanzitutto un onore, ma soprattutto una grande responsabilità. Attraverso questa esperienza ho incontrato tantissimi ragazzi diversi ma accomunati dallo stesso sport. Grazie a tutti del supporto ricevuto, dai miei compagni di staffetta e di Nazionale al mio allenatore Andrea, alla mia società, l’Atletica Riccardi Milano, e al fisioterapista Davide Tironi». Ad maiora, Alessandro!

FOTO Sergio Mateo/FIDAL: Alessandro Malvezzi dopo la finale e nel cambio con Alessio Faggin in batteria. 

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri partner

2

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.