top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, giovedì 23 giugno 2022

Ci siamo: sabato 25 e domenica 26 giugno a Rieti sarà tempo di Campionati Italiani Assoluti! L’Atletica Riccardi sarà presente in forze, come sempre giocando carte importanti sul tavolo delle distanze più brevi, guidata dal presidente Sergio Tammaro e dal vicepresidente Rino Darsena, con la preziosa presenza (oltre che di numerosi tecnici) anche del fisioterapista Davide Tironi.

Con il fantastico 49”03 di Savona, corroborato dal 49”21 corso il 14 giugno a Turku (Finlandia) in una tappa del Continental Tour Gold (chiusa con un prestigioso terzo posto) Super Mario Lambrughi scatta con il miglior tempo italiano della stagione sui 400m ostacoli: con il cuore sempre verde di Alessandro Sibilio gareggiante in maglia Fiamme Gialle e dirottato sui 400m piani (nei quali con 45”08 è appena diventato il secondo italiano della storia: complimenti ad Ale e al coach Gianpaolo Ciappa!) Mario Lambrughi Savona 2022 tabelloneLambrughi, seguito dal tecnico Simone Vimercati, è chiamato a un possibile duello con José Reinaldo Bencosme (AVIS Barletta) per il titolo tricolore. Poi c’è Wanderson Polanco, pronto a farsi in tre con due gare individuali. Nei 100m insegue un progresso sul 10”35 di questa stagione parte con il sesto tempo delle entry list ma con Marcell Jacobs ancora in dubbio il campo partenti, guidato idealmente da uno sprinter oro olimpico a Tokyo con la 4x100 e nato agonisticamente in Riccardi quale Filippo Tortu, potrebbe decisamente compattarsi: in gara ci sarà pure un altro cuore verde come Giovanni Galbieri, a 10”44 quest’anno. Sui 200m Wanderson è sceso a 20”85 (secondo riccardiano di sempre sulla distanza): quest’anno solo Diego Pettorossi ha fatto meglio con 20”61 negli USA e il mezzo giro di pista potrebbe consegnare ambizioni inaspettate a lui e a Simone Tanzilli, il nostro ingegnere-velocista  arrivato a 21”08, tempo che non correva dal 2019. Per Stefano Grendene sui 400m piani l’impresa è conquistare una finale, in una delle sfide sul “giro della morte” di più alto livello di tutta la storia tricolore della specialità: l’allievo di Roberto Rastello con 46”91 (decimo tempo delle entry list) è peraltro diventato il quinto quattrocentista di sempre in casa Riccardi alle spalle di Mario Lambrughi (46”37), Vito Petrella (46”60), Alessandro Sibilio (46”73) ed Enrico Saraceni (46”86). Peccato per l'astista Federico Biancoli: l’allievo di Marco Chiarello, approdato a 5.00 lo scorso 14 maggio a Nembro (Bergamo) e qualificato attraverso graduatorie, è costretto a rinunciare per infortunio.

Poi ci sono le consuete super staffette. La 4x100 scatta da campione in carica: Ruskin Molinari, Simone Tanzilli, Alessandro Malvezzi e Wanderson Polanco (tre su quattro vinsero lo scorso anno a Rovereto) con Mattia Arnaboldi a completare il gruppo puntano decisamente in alto. In alto punta pure la 4x400, seconda a Rovereto 2021 e di nuovo alla caccia del podio: ben sei gli atleti che fanno parte del gruppo, Lorenzo Celiento, Simone Di Nunno, Stefano Grendene, Mario Lambrughi, Amedeo Perazzo e l’immancabile Andrea Romani!

IL PROGRAMMA DELLA RICCARDI A RIETIWanderson Polanco Simone Tanzilli podio Firenze 2022

Sabato 25 giugno

Ore 17:25 – 400m ostacoli M batterie: Mario Lambrughi

Ore 18:00 – 400m piani M batterie: Stefano Grendene

Ore 19:13 – 100m piani M batterie:  Wanderson Polanco

Ore 20:35 – 100m piani M finale: ev. Wanderson Polanco

Ore 22:15 – Staffetta 4x100: Atletica Riccardi Milano 1946 (nel gruppo: Mattia Arnaboldi, Alessandro Malvezzi, Ruskin Molinari, Wanderson Polanco, Simone Tanzilli)

Domenica 26 giugno

Ore 17:45 – 200m M batterie: Wanderson Polanco, Simone Tanzilli

Ore 18:27 – 400m ostacoli M finale: ev. Mario Lambrughi

Ore 18:50 – 400m piani M finale: ev. Stefano Grendene

Ore 20:15 – 200m M finale: ev. Wanderson Polanco, Simone Tanzilli

Ore 21:35 – Staffetta 4x400 M: Atletica Riccardi Milano 1946 (nel gruppo: Lorenzo Celiento, Simone Di Nunno, Stefano Grendene, Mario Lambrughi, Amedeo Perazzo, Andrea Romani)

 

CHALLENGE - Sono stati quattro i pass tricolori Assoluti che la Riccardi conquista al Challenge nazionale a Firenze, manifestazione di nuova introduzione.  Sui 200 metri Wanderson Polanco vince migliorando due volte il personale, prima con 21"27 (batteria) e poi con un eccellente 20"85 in finale per diventare la seconda maglia verde di sempre della specialità alle spalle di Simone Tanzilli, primatista sociale pure lui sul podio a Firenze con un grande 21"08, primato stagionale!

Ai Campionati Italiani Assoluti di Rieti si qualificano pure Gabriele Gamba, secondo nei 10 km di marcia con 44'56" (ma sceglierà poi di non prendervi parte), e la staffetta 4x400, con Lorenzo Celiento, Amedeo Perazzo, Simone Di Nunno e Andrea Romani, secondi con 3'14"52.

Nelle batterie dei 400m Stefano Grendene scende a 46"91, PB e quinto posto nelle graduatorie sociali all time. Settimo posto per Federico Biancoli nell'asta (4.80), sui 100m si esprimono bene Marco Martini (10"65) e Ruskin Molinari (10"70) e arriva pure il biglietto per Rieti per Giovanni Galbieri, terzo con 10"50.

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri partner

2

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.