top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, mercoledì 14 luglio 2021

Alessandro Sibilio Tallinn 2021 bandieraGli Europei Under 23 lanciano in orbita Alessandro Sibilio! Alessandro, allievo di Gianpaolo Ciappa, è arrivato in Riccardi nel 2017: in un biennio, per restare agli highlights con i colori della Nazionale, ha centrato un oro (4x400) e un argento (400m ostacoli) agli Europei Under 20 di Grosseto 2017 e lo straordinario titolo mondiale della 4x400 Under 20 2018 per metà griffato Riccardi (con Sibilio c’era pure Andrea Romani). Dal 2019 veste i colori delle Fiamme Gialle ma resta un cuore verde e porta ancora punti a tutti gli effetti alla Riccardi in ogni progetto o iniziativa federale di società: la Riccardi festeggia lo strepitoso successo del 21enne aspirante ingegnere meccanico (tra poco la laurea) agli Europei Under 23 di Tallinn (Estonia) nei 400 metri ostacoli. Alessandro era il favorito e domina la finale in un tempo spaziale: campione d’Europa in  48”42. È il primato italiano Promesse migliorato di mezzo secondo esatto rispetto al 48”92 di Fabrizio Mori che resisteva da 30 anni (Mondiali di Tokyo 1991: non solo Sibilio non era nato ma…non esistevano neppure gli Europei Under 23!), ma anche il secondo crono italiano Assoluto di sempre dietro al record dello stesso Mori (47”54) valso al toscano l’argento iridato 2001 dietro Felix Sanchez. «Che gara fantastica! Non mi aspettavo questo crono - esulta Sibilio - ma volevo vincere. Mi sono accorto che stavo andando veramente forte, anche se non credevo di trovarmi così avanti già al settimo ostacolo, poi al traguardo una gioia incontenibile. Il segreto dei progressi di questa stagione? Un cambio di mentalità in allenamento, ma anche la continuità, che mi era mancata in passato per gli infortuni che mi hanno tenuto fermo a lungo. C’è tanto lavoro e una grande squadra dietro questo risultato, in particolare il mio allenatore Gianpaolo Ciappa, che mi ha preso da quando ero piccolo e mi ha portato sul tetto d’Europa. Adesso si va avanti step by step, come sempre e sicuramente alle Olimpiadi di Tokyo voglio sognare in grande».

Sibilio non si limita all’oro tra le barriere ma griffa pure l’argento della 4x400, ovviamente in ultima frazione con un fenomenale 44”93 lanciato: l’Italia probabilmente avrebbe ambito l’oro ma sarebbe pure potuta finire ko perché il terzo frazionista Riccardo Meli è costretto a un “numero” per restare in piedi ed evitare una maxicaduta davanti. Alessandro rimonta e finisce terzo: l’Italia salirò un gradino dopo la squalifica dell’Olanda, rea di aver causato il putiferio di cui sopra.  

Flash News

  • Nel 2022 Tornerà il Ragazzo Più Veloce di Milano!

    Leggi tutto...  
  • Tutti i Piazzamenti della Riccardi al Cross per Tutti!

    Leggi tutto...  
  • Onda Verde nel Cross per Tutti: 141 Atleti al Via!

    Leggi tutto...  
  • Doppia Finale Regionale per la Riccardi tra i Cadetti

    Leggi tutto...  
  • Sibilio da Tokyo a “Maestro” (con Lambrughi) nei Corsi!

    Leggi tutto...  
  • Societari Allievi: Riccardi Ottava e Regina nella 4x100

    Leggi tutto...  
  • Polanco l’Abbatti-Record Scende a 10”21 sui 100

    Leggi tutto...  
  • Da Rieti fino a Boissano: la Lunga Estate degli Allievi

    Leggi tutto...  
  • Green Pass: la normativa federale

    Leggi tutto...  
  • Pennellate Verdi nelle Staffette Azzurre a Tokyo

    Leggi tutto...  

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri partner

                      con il contributo di:

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.