top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, lunedì 9 dicembre 2019

Logo Ragazzo Pi Veloce 2020La primavera 2020 sancirà il ritorno del trofeo “Il Ragazzo e la Ragazza Più Veloci di Milano”: all’annuncio dello scorso 20 novembre si aggiungono anche le date ufficiali delle fasi eliminatorie. L’iniziativa dell’Atletica Riccardi Milano 1946 verrà riproposta per la 39esima volta: dal 1975 (anno in cui vide la luce) a oggi sono decine di migliaia i ragazzi delle scuole medie che si sono confrontati sulla pista dell’Arena di Milano a caccia dell’ambito titolo. Nel 2020 la manifestazione vivrà peraltro un menù mai così ricco per i ragazzi e per le ragazze che vorranno vivere il brivido dello sprint e confrontarsi con i propri amici e coetanei. Le fasi eliminatorie per la prima volta nella storia saranno ben tre e andranno a fare capolino pure nell’hinterland milanese: si partirà martedì 21 aprile al campo XXV Aprile di via Cimabue a Milano, per proseguire con lo storico centro sportivo Giuriati giovedì 23 aprile; la terza tappa lunedì 4 maggio sarà nell’MC2 Sport Village  di Assago (MI). Tutte e tre le prove contribuiranno a qualificare i migliori velocisti alla finale, in data e sede ancora da fissare. 

L’edizione numero 39 della rassegna organizzata dalla Riccardi (con la regia della coordinatrice del settore giovanile Francesca Berti) coinvolgerà oltre 300 istituti di primo grado tra Milano e provincia (20.000 studenti potenzialmente coinvolti): le sfide saranno le consuete, con i 60 metri per le classi prime e seconde medie e gli 80 metri per le terze.  Al “Ragazzo Più Veloce” hanno partecipato nel corso degli anni tanti giovanissimi poi scopertisi fuoriclasse dello sprint. L’esempio più fulgido è Filippo Tortu , finalista mondiale e primatista italiano dei 100 metri che nella rassegna Riccardi fu due volte vincitore e una volta secondo, ma l’elenco di coloro che hanno scoperto di poter essere campioni con una volata durante il Ragazzo Più Veloce di Milano sono numerosi: Andrea Colombo, finalista ai Giochi Olimpici di Sydney 2000 con la staffetta 4x100;  Lorenzo La Naia, quinto ai Mondiali Juniores di Kingston con la 4x100; Manuela Grillo, sesta con la 4x100 ai Campionati Europei di Monaco di Baviera 2002; Andrea Nuti, sesto con la staffetta 4x400 alle Olimpiadi di Barcellona 1992; Alessandro Orlandi, terzo agli Europei Juniores di Salonicco 1991 sui 100 metri; Giacomo Tortu, fratello maggiore di Filippo, che in maglia azzurra ha raggiunto una prestigiosa finale sui 200 agli Europei Under 23 2015.

 

Per qualsiasi informazioni o approfondimento è possibile scrivere all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Qui sopra ecco il logo realizzato dal nostro istruttore Davide Fenuta!

La primavera 2020 sancirà il ritorno del trofeo “Il Ragazzo e la Ragazza Più Veloci di Milano”: all’annuncio dello scorso 20 novembre si aggiungono anche le date ufficiali delle fasi eliminatorie.

L’iniziativa dell’Atletica Riccardi Milano 1946 verrà riproposta per la 39esima volta: dal 1975 (anno in cui vide la luce) a oggi sono decine di migliaia i ragazzi delle scuole medie che si sono confrontati sulla pista dell’Arena di Milano a caccia dell’ambito titolo. Nel 2020 la manifestazione vivrà peraltro un menù mai così ricco per i ragazzi e per le ragazze che vorranno vivere il brivido dello sprint e confrontarsi con i propri amici e coetanei. Le fasi eliminatorie per la prima volta nella storia saranno ben tre e andranno a fare capolino pure nell’hinterland milanese: si partirà martedì 21 aprile al campo XXV Aprile di via Cimabue a Milano, per proseguire con lo storico centro sportivo Giuriati giovedì 23 aprile; la terza tappa lunedì 4 maggio sarà nell’MC2 Sport Village di Assago (MI). Tutte e tre le prove contribuiranno a qualificare i migliori velocisti alla finale, in data e sede ancora da fissare. 

L’edizione numero 39 della rassegna organizzata dalla Riccardi (con la regia della coordinatrice del settore giovanile Francesca Berti) coinvolgerà oltre 300 istituti di primo grado tra Milano e provincia (20.000 studenti potenzialmente coinvolti): le sfide saranno le consuete, con i 60 metri per le classi prime e seconde medie e gli 80 metri per le terze.  Al “Ragazzo Più Veloce” hanno partecipato nel corso degli anni tanti giovanissimi poi scopertisi fuoriclasse dello sprint. L’esempio più fulgido è Filippo Tortu , finalista mondiale e primatista italiano dei 100 metri che nella rassegna Riccardi fu due volte vincitore e una volta secondo, ma l’elenco di coloro che hanno scoperto di poter essere campioni con una volata durante il Ragazzo Più Veloce di Milano sono numerosi: Andrea Colombo, finalista ai Giochi Olimpici di Sydney 2000 con la staffetta 4x100;  Lorenzo La Naia, quinto ai Mondiali Juniores di Kingston con la 4x100; Manuela Grillo, sesta con la 4x100 ai Campionati Europei di Monaco di Baviera 2002; Andrea Nuti, sesto con la staffetta 4x400 alle Olimpiadi di Barcellona 1992; Alessandro Orlandi, terzo agli Europei Juniores di Salonicco 1991 sui 100 metri; Giacomo Tortu, fratello maggiore di Filippo, che in maglia azzurra ha raggiunto una prestigiosa finale sui 200 agli Europei Under 23 2015.

Per qualsiasi informazioni o approfondimento è possibile scrivere all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri sponsor e partner

                      con il contributo di:

Loco75 Logo Nav 1

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19. Solo su appuntamento la mattina.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.