top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, mercoledì 9 settembre 2020

Incombono, ancora a Rieti, i Campionati Italiani Allievi/e: per la quarta volta negli ultimi sette anni (la prima nel 2014, quando Filippo Tortu in maglia verde vinse i 200 metri, le successive nel 2017 e 2018) la rassegna nazionale degli Under 18 si disputerà allo Stadio Raul Guidobaldi.

Appuntamento da venerdì 11 a domenica 13 settembre: saranno sette le maglie verdi al via, guidate dal presidente Sergio Tammaro e dai tecnici Luca Braghetto, Americo Gigante, Andrea Meloni e Giada Mingiano. Ci piace iniziare a parlare dei nostri ragazzi con la staffetta 4x100, la prova che per la Riccardi ha sempre rappresentato un feudo strenuamente e arricchito di medaglie in chiave tricolore. L’Atletica Riccardi Milano 1946 schiererà Mattia Arnaboldi, Andrea Bernardi, Alessandro Malvezzi e Lorenzo Cagliero: quattro ragazzi che lo scorso 26 giugno hanno portato il testimone al traguardo in 42”36, nuovo primato sociale Allievi! In questa stagione una sola squadra ha fatto meglio: è l’Atletica Livorno, che (con il figlio d’arte Gabriele Mori: papà Fabrizio vinse il titolo iridato dei 400 metri ostacoli a Siviglia nel 1999) ai Campionati Italiani Assoluti a Padova ha corso in 41”93. Avversari molto tosti, ma la Riccardi fa leva su un quartetto di velocisti affiatati e competitivi!

Tutti e quattro gareggeranno pure a livello individuale. Lorenzo Cagliero con il 6.80 ad Alba (Cuneo) il 29 luglio ha ottenuto il PB all’aperto e l’ottava misura italiana stagionale: Lorenzo ha già mostrato di saper estrarre dal cilindro grandi salti nelle gare titolate e il bronzo a 6.94 nei tricolori indoor Allievi lo scorso 15 febbraio ne è una testimonianza. La certezza è che sarà un altro concorso serratissimo, in cui pochi centimetri in più o in meno possono proiettare vicini al podio o fuori dalla finale. Stesso discorso, parlando di centesimi, per i 100 metri piani: Mattia Arnaboldi con il 10”87 corso a Pavia l’8 agosto detiene il quarto tempo italiano dell’anno e i primi otto sono racchiusi in soli 18/100! La finale A sarà sicuramente palpitante, ma il Campionato Italiano Allievi prevede pure una finale B per i piazzamenti tra il nono e il 16esimo: la possibilità di accedere (con progresso cronometrico annesso) a un secondo turno c’è dunque anche per Andrea Bernardi, Lorenzo Cagliero e Alessandro Malvezzi, che quest’anno hanno corso rispettivamente in 11”19, 11"27 e 11”31. Tre maglie verdi in gara nei 100 correranno poi anche i 200: Andrea Bernardi (che ha già raggiunto la finale B tricolore sulla distanza sia all’aperto nel 2019 sia al coperto nel 2020) e Mattia Arnaboldi hanno corso rispettivamente in 22”59 e 22”64, 19esimo e 21esimo tempo italiano dell’anno, e puntano sicuramente a correre una seconda volta; per Alessandro Malvezzi sarà invece la prima esperienza stagionale sul mezzo giro di pista, con l’obiettivo di battere il PB da 23”14. Occhi puntati sul personale pure per Federico Spertini, che correrà i 400 metri: il punto di riferimento cronometrico è il 53”96 corso lo scorso 1° settembre a Brugherio (Monza Brianza).

Davide Blessing Osainwere invece sarà il baluardo Riccardi nei lanci: se nel getto del peso il riferimento è il primato personale a 13.65 nel disco il suo 44.88 da record sociale (di cui potete leggere in basso) vale la settima posizione italiana in stagione e a Rieti, considerando i continui progressi di Davide, si può sognare quantomeno un approdo in finale. La Riccardi si giocherà, con questi sei atleti e con i loro 10 punteggi, anche un piazzamento di rilievo nei Campionati Italiani Allievi a squadre.

A Rieti ci sarà pure un apostrofo rosa con Sofia Cereda che tornerà in pedana nel salto triplo: la specialità in cui stupì tutti ai Campionati Italiani Allieve indoor crescendo fino a 11.74 e al quarto posto finale.

Lorenzo Cagliero Mattia Arnaboldi Milano XXV Aprile 2020

FOTO di Mario Grassi: in home un cambio tra Mattia Arnaboldi e Andrea Bernardi; qui Sopra Lorenzo Cagliero e Arnaboldi; nella prima foto in basso il quartetto della 4x100 (da sinistra: Mattia Arnaboldi, Lorenzo Cagliero, Alessandro Malvezzi, Andrea Bernardi).

FOTO di Tommaso Pasetti sotto: dal basso verso l'alto Federico Spertini, Sofia Cereda, Davide Osainwere.

 

IL PROGRAMMA DELLA RICCARDI

Venerdì 11 settembre

Ore 14:30 – 100m M batterie: Mattia Arnaboldi, Andrea Bernardi, Lorenzo Cagliero, Alessandro Malvezzi.

Ore 17:30 – Lungo M qualificazione: Lorenzo Cagliero.

Ore 19:10 – 100m M finali A/B: ev.  Mattia Arnaboldi, Andrea Bernardi, Lorenzo Cagliero, Alessandro Malvezzi.

Sabato 12 settembre

Ore 12:30 – Peso M qualificazione: Davide Osainwere.

Ore 13:00 – 200m M batterie: Mattia Arnaboldi, Andrea Bernardi, Alessandro Malvezzi.

Ore 14:00 – Lungo M finale: ev. Lorenzo Cagliero.

Ore 14:30 – 400m M batterie: Federico Spertini.

Ore 15:30 – Disco M qualificazione: Davide Osainwere.

Ore 16:00 – Triplo F qualificazione: Sofia Cereda.

Ore 18:20 – 200m M finali A/B: ev. Mattia Arnaboldi, Andrea Bernardi, Alessandro Malvezzi.

Ore 19:00 – Peso M finale: ev. Davide Osainwere.

Ore 19:30 – Staffetta 4x100 M serie: Atletica Riccardi Milano 1946 (Mattia Arnaboldi, Andrea Bernardi, Alessandro Malvezzi, Lorenzo Cagliero).

Domenica 13 settembre

Ore 9:55 – Disco M finale: ev. Davide Osainwere.

Ore 10:00 – Triplo F finale: ev. Sofia Cereda.

Ore 11:00 – 400m M finale: ev. Federico Spertini.

 

CAMPIONATI REGIONALI - Un grande Davide Blessing Osainwere illumina di verde i Campionati Regionali Allievi al XXV Aprile di Milano, disputati il 5-6 settembre. L'allievo di Americo Gigante cresce ancora nel lancio del disco: al primo anno di categoria allunga di un metro esatto il primato personale e porta cosa il record sociale Allievi a 44.88! Un primato che vale a Davide la medaglia di bronzo.  Osainwere si migliora poi pure nel peso staccando il biglietto per i Campionati Italiani con 13.65 (ottavo nel Campionato Regionale). Ottavo anche Lorenzo Tessari nel martello (34.16).

Nella velocità tempi di valore per Mattia Arnaboldi nei 100 (11"05) ma anche per Federico Spertini nei 200 (24"03). Molto vicini ai loro limiti anche Pietro Di Cesare negli 800 (2'14"68) e Daniele Molena nei 3000 (10'26"26). Tra le ragazze due top ten grazie a Cecilia Nicastro nona nei 200 con 27"77 (per lei pure 13"51 nei 100) e Sofia Cereda decima nel lungo (4.66).

4x100 Allievi Riccardi Milano XXV Aprile 2020

 Davide Osayinwere Milano 2020

Sofia Cereda lungo Milano 2020

Federico Spertini Milano 2020

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri sponsor e partner

                      con il contributo di:

Loco75 Logo Nav 1

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.