top-a

WhatsApp Image 2020 02 12 at 21.38.27

top-c

FIDAL

Milano, giovedì 1° luglio 2021

Un oro e un argento: nessuna società, tra uomini e donne, ha ottenuto tanto nelle staffette dei Campionati Italiani Assoluti 2021 a Rovereto (Trento). L’Atletica Riccardi Milano 1946 esulta grazie a due podi in un solo tricolore, circostanza inedita in tempi recenti a livello Assoluto, e lo fa con tempi e formazioni che si fanno un baffo di incidenti, infortuni e sfortune assortite, a confermare il feeling innato del colore verde con il concetto di velocità.

Nella 4x100 arriva un debordante titolo italiano: è il 179esimo nella storia della Riccardi, il 48esimo in una staffetta, il settimo in un tricolore Assoluto con il quartetto veloce (dopo 1955, 2009, 2011, 2013, 2016 e 2018). Lo junior Alessandro Malvezzi, da riserva viaggiante (assieme a Daniele Vozza), viene catapultato in prima frazione: un ottimo lancio fa seguito alle eccellenti frazioni centrali di Simone Tanzilli e Diego Marani, poi in chiusura entra in scena Wanderson Polanco, alla caccia di una rivincita dopo la controversa squalifica nei 100 per falsa partenza (Wanderson corre sub iudice e stampa 10”36!). La Riccardi è imprendibile: con 40”16 fa segnare il sesto tempo della propria storia.Mario Lambrughi Sergio Tammaro Alessandro Sibilio Rovereto 2021

Il giorno dopo si replica nella 4x400 ed è un duello tutto milanese con il CUS Pro Patria per l’argento: alle spalle delle Fiamme Azzurre si inseriscono Mario Lambrughi (combattivo al lancio a poco più di un’ora dalla finale dei 400 ostacoli), Amedeo Perazzo, Simone Di Nunno e Andrea Romani, che si prende la seconda posizione con un solo centesimo di vantaggio in 3’11”84. Solo quattro volte la Riccardi ha fatto meglio nella propria storia.

Le due staffette sono solo gli acuti da podio di una spedizione di altissimo livello con risposte eccellenti sia da parte degli uomini di punta sia da parte di chi esordiva nella rassegna. La Riccardi applaude anche il trionfo di Alessandro Sibilio (cuore verde che oggi veste i colori delle Fiamme Gialle ma che ancora porta punti importanti per le gare di Società) nella finale dei 400 ostacoli in 48"96, quarto tempo di sempre in Italia in una finale in cui il nostro Super Mario Lambrughi si gioca al meglio le proprie carte per vincere dominando la prima parte di gara e chiudendo ottavo solo dopo aver incocciato l'ultima barriera (il crono, 52”60 dopo la caduta, la dice lunga su quanto stesse mettendo in scena il campione in carica brianzolo).  

Tra gli esordienti in un tale campionato, nella delegazione guidata dal presidente Sergio Tammaro e dal vicepresidente Rino Darsena con le dirigenti Mary Greenhill Cagliero e Marina Galimberti, c’è Jumping Lorenzo, al secolo Lorenzo Cagliero, che sfodera una prestazione eccellente per solidità e personalità: nel lungo è subito sesto (migliore degli under 20) in un eccellente 7.36, personale eguagliato e corroborato da un 7.35 ventoso (misura con cui ha centrato l’accesso ai salti di finale) e da un 7.32. Lorenzo precede tutti gli altri under 20: Federico Scarselli è ottavo con 7.34, il campione di Grosseto Carlo Santacà 11esimo con 7.30.

Tra i finalisti c’è anche Massimiliano Ferraro nei 100 metri con il 10"63 della batteria: un crampo purtroppo lo fermerà in finale in un epilogo in cui un altro cuore verde come Federico Cattaneo è quarto in 10"41. A proposito di 100 metri, solo il vento ballerino in batteria impedisce a Giovanni Galbieri (10"67) impedisce di accedere.

Di poco fuori dalla finale sono i duecentisti Diego Marani e Simone Tanzilli, nono e 11esimo sui 200 (21"60 e 21"65 con un muro di vento in faccia: entrava con 21”56) dopo aver dato tutto per la causa tricolore della Riccardi, al pari di Andrea Romani e Gino Colella, 14esimi rispettivamente negli 800 (1'51"33) e nell'asta (4.70). Nota di merito anche per l'unica GreenGirl al via, Giulia Rota, all'esordio tricolore sui 400 ostacoli Assoluti con un tempo di rilievo come 1'04"43.

4x100 M Riccardi Rovereto 2021 Sergio

4x400 M Riccardi Rovereto 2021 podio

 

Flash News

5xmille

Ricordati che è sempre possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

I nostri partner

                      con il contributo di:

Loco75 Logo Nav 1

Fornitura tecnica

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19.
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.