Milano, mercoledì 24 luglio 2019

Pista verde per speranze verdi. La Raiffeisen Arena di Bressanone (BZ) accoglierà da venerdì 26 a domenica 28 luglio la 109esima edizione dei Campionati Italiani Assoluti su pista: l’Atletica Riccardi Milano 1946 ci sarà guidata come sempre dal presidente Sergio Tammaro e dal direttore tecnico Alessandro Nocera4x100 IMG 2030

STAFFETTA – Ci sarà con una super staffetta 4x100, come da tradizione. Le maglie verdi sono campioni in carica: vinsero lo scorso anno a Pescara per la quarta volta negli ultimi 10 anni (i precedenti a Milano 2009, Milano 2013 e Rieti 2016). La Riccardi schiererà un quartetto di prim’ordine con Ruskin Molinari, Simone Tanzilli, Massimiliano Ferraro e Wanderson Polanco (completerà il gruppo Marco Martini): battere il Centro Sportivo Aeronautica (che farà leva anche su due cuori verdi passati al club militare come Federico Cattaneo e Giovanni Galbieri) non sarà facile, ma sarà in ogni caso una gran bella sfida. 

GARE INDIVIDUALI – Attenzione a uno degli uomini più in forma di questo luglio: è Simone Tanzilli. L’ingegnere energetico seguito da Giada Mingiano e Alessandro Nocera al campo XXV Aprile di Milano è reduce dal primo stagionale dei 200 metri a 21”07 che lo scorso 11 luglio lo portò a sfiorare a Napoli la finale dell’Universiade e dal personale sui 100 a 10”43 a Rovellasca (CO) lo scorso 18 luglio. Tanzilli correrà i 200: primo obiettivo entrare in finale (lui l’ha già corsa a Rieti 2016 chiudendo settimo), poi giocarsela in una gara che si presenta ricca di grandi nomi, da Davide Manenti ad Antonio Infantino, da Andrew Howe al primatista italiano dei 400 Davide Re fino al bronzo europeo Under 20 Mattia Donola. Attenzione perché Bressanone ha già portato fortuna a Simone: in Alto Adige vinse il primo dei tre titoli tricolori Promesse dei 200 metri (nel 2016). Approdare in finale e poi giocarsela per una medaglia è anche l’obiettivo del capitano, Ivan Mach di Palmstein, bronzo agli ultimi Campionati Italiani Assoluti indoor tra le barriere: l’allievo di Giuseppe Mannella sui 110 ostacoli ha uno stagionale di 14”20 da abbattere a Bressanone. In pole position c’è Hassane Fofana, poi Paolo Dal Molin: nel caso Lorenzo Perini rinunciasse all’impegno per il bronzo si aprirebbero scenari abbastanza imprevedibili.

Sergio Tammaro Andrea Romani Gianpaolo Ciappa Rieti 2019Entrare in finale è anche un bersaglio da cercare di colpire da parte degli altri tre ragazzi della Riccardi in gara individuale. Andrea Romani ha scelto i 400 metri, specialità ricchissima di concorrenza ma in cui ha già saputo prendersi soddisfazioni come l’argento ai Campionati Italiani Promesse a 47”06 (personale) e l’inserimento nella squadra titolare della 4x400 ai Campionati Europei Under 23 per la finale. L’atleta allenato da Gianpaolo Ciappa cerca un pass tra i migliori otto che in un contesto così qualificato avrebbe grande rilievo. Contesto qualificatissimo anche per i 100, che saranno terreno di caccia per due allievi del DT Nocera: Massimiliano Ferraro e Wanderson Polanco. Ferraro (già bronzo tricolore a Rieti 2016) è reduce dal 10”61 appena corso a Boissano (SV) mentre Polanco (già due volte finalista: squalificato per falsa partenza a Trieste 2017 e poi ottavo a Pescara 2018) ha uno stagionale da 10”66: crono che entrambi vogliono demolire prima per passare senza troppi pensieri in semifinale poi per accedere agli otto eletti della finale. Sarebbe un ottimo risultato al culmine di un periodo purtroppo segnato dagli infortuni.

Ci saranno anche atleti di corpi militari passati dalla Riccardi e ancora molto legati alla società d’origine. Sui 100 correranno pure Federico Cattaneo e Giovanni Galbieri: il primo nello sprint tricolore con la maglia verde ha collezionato un oro, un argento, un quarto e un quinto posto, il secondo è stato vicecampione italiano Assoluto a Torino 2015. Per le Fiamme Gialle correranno Alessandro Sibilio e Diego Marani: Sibilio cerca il podio nei 400 ostacoli e fa parte del quartetto strafavorito per la 4x400, Marani insegue la finale dei 200.

NELLE FOTO di Mario Grassi: in home Simone Tanzilli; in alto a destra la 4x100 campione d'Italia 2018 (da sinistra: Federico Cattaneo, Max Ferraro, il presidente Sergio Tammaro, Marco Martini e Wanderson Polanco); qui a sinistra: Andrea Romani tra Sergio Tammaro e coach Gianpaolo Ciappa; sotto Invan Mach di Palmstein.

 

 

IL PROGRAMMA DELLA RICCARDI A BRESSANONE

Venerdì 26 luglioIvan Mach Firenze 2018

Ore 15:40 – 100m piani M batterie: Massimiliano Ferraro, Wanderson Polanco

Ore 16:50 – 400m piani batterie: Andrea Romani

Sabato 27 luglio

Ore 15:55 – 110m ostacoli batterie: Ivan Mach di Palmstein

Ore 17:35 – 100m piani M semifinali: ev. Massimiliano Ferraro, Wanderson Polanco

Ore 17:55 – 110m ostacoli finale: ev. Ivan Mach di Palmstein

Ore 19:20 – 100m piani M finale: ev. Massimiliano Ferraro, Wanderson Polanco

Ore 19:30 – 400m piani M: ev. Andrea Romani

Ore 20:25 – Staffetta 4x100 M: Atletica Riccardi Milano 1946 (nel gruppo: Massimiliano Ferraro, Marco Martini, Ruskin Molinari, Wanderson Polanco, Simone Tanzilli)

Domenica 28 luglio

Ore 17:15 – 200m batterie: Simone Tanzilli

Ore 19:15 – 200m finale: ev. Simone Tanzilli

 

 

Flash News

Graduatorie

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

New Sponsor

Galleria Fotografica

Dove siamo

I CORSI RICCARDI SONO SEMPRE APERTI!

 

rollUP corsi80x200 RICC bassa

 

NOVITA'!!!

Tutte le informazioni sui corsi di avviamento all'atletica 2019/20!

Scarica qui:

• Volantini dei corsi COPERTINA - TUTTE LE INFO

Modulo di iscrizione ai corsi e regolamentoai corsi e regolamento - Comunicazione sui rinnovi - Comunicazione sulle nuove iscrizioni - Modulo per il trattamento dei dati personali da scaricare e firmare