Milano, lunedì 8 luglio 2019

Giorni azzurri per l’Atletica Riccardi Milano 1946: luglio porta in dote una serie fittissima di appuntamenti in Nazionale per le maglie verdi!Simone Tanzilli Napoli 2019 stadio

NAPOLI- Allo Stadio San Paolo di Napoli andranno in scena le gare di atletica leggera della 30esima Universiade estiva, la rassegna mondiale degli studenti universitari. La Riccardi sarà rappresentata da due atleti, dalle caratteristiche tecniche molto diverse ma accomunati dagli studi in Ingegneria e dall’età in anni compiuti (23 primavere). Aprirà Iliass Aouani, nato il 29 settembre 1995 e laureatosi lo scorso maggio in Ingegneria Edile (complimenti, Iliass!) alla Syracuse University negli Stati Uniti, dove tornerà per un master nel prossimo anno accademico. La sua specialità saranno i 10.000 metri: appuntamento alle ore 20:50 di martedì 9 luglio per la finale diretta.   Aouani quest’anno si è migliorato sulla distanza sino a un eccellente 28'25"36, crono che rappresenta il terzo tempo di accredito tra i partenti nella gara dell’Universiade: Iliass ottenne il PB a Stanford (USA) lo scorso 29 marzo. Per l’ingegnere di Ponte Lambro si tratterà della quarta presenza in azzurro, la seconda sui 10.000 dopo gli Europei Under 23 della pista a Tallinn 2015, quando debuttò in Nazionale e fu l’azzurro numero 99 della Riccardi. Gli altri “caps” in Nazionale sono sempre legati alla categoria Under 23: gli Europei di cross 2015 a Hyeres (Francia) e i Campionati Mediterranei 2016 dei 5000 metri a Tunisi (Tunisia). Nell’ultimo mese Aouani ha tirato il fiato dopo la lunga stagione di gare universitarie negli USA (che l’hanno portato anche a prendere parte alle finali NCAA) per presentarsi al top all’Universiade e ai Campionati Italiani Assoluti del 26-28 luglio a Bressanone (BZ), dove correrà i 5000: al Meeting Internazionale Città di Nembro lo scorso 28 giugno Iliass ha corso un 3000 in un significativo 8’03”49, suo primato personale outdoor (al coperto vanta 7’57”67 nel 2017) in condizioni di caldo e umidità molto complesse.

Simone Tanzilli è invece ingegnere energetico, con laurea triennale conseguita al Politecnico di Milano. Nato il 26 aprile 1996, a Napoli è convocato per i 200 metri (in cui è stato per tre volte campione italiano Promesse e in cui lo scorso 19 maggio a L’Aquila ha centrato l’argento ai Campionati Nazionali Universitari a 21”28) e per la staffetta 4x100. Per lui sarà la sesta presenza azzurra, la seconda al di fuori delle selezioni giovanili in senso stretto (anche l’Universiade di fatto lo è essendoci un anno di nascita limite fissato nel 1994): ha disputato gli Europei Under 20 nel 2015, i Campionati Mediterranei Under 23 nel 2016 e nel 2018 e i Campionati Europei Under 23 nel 2017; in chiave Assoluta è stato invece riserva della 4x100 all’Europeo per nazioni 2017. Il suo palmares è punteggiato già di alcuni risultati internazionali importanti: argento su 200 e 4x100 ai Campionati Mediterranei Under 23 2016, bronzo sui 200 ai Campionati Mediterranei Under 23 2018, finalista sui 200 agli Europei Under 23 2017. Il mezzo giro di pista propone batterie mercoledì 10 luglio (ore 10:30), semifinali e finale giovedì 11 luglio (rispettivamente alle ore 18:10 e alle ore 20:10). Con il crono di ingresso, il 20”87 del 2018, Tanzilli figura in 22esima posizione: le chance di superare almeno un turno per lo sprinter allenato da Alessandro Gianpaolo Ciappa Alessandro Sibilio Andrea Romani Tampere 2018 HPNocera e Giada Mingiano ci sono tutte. La staffetta 4x100 prevede invece eliminatorie venerdì 12 luglio (ore 11:00) e finale sabato 13 luglio (ore 18:40).

GAVLE – In Svezia, a Gavle, la settimana propone invece i Campionati Europei Under 23. Un anno praticamente esatto dopo lo storico trionfo iridato Under 20 di Tampere (Finlandia) Andrea Romani tornerà a disputare in azzurro la 4x400, forte del PB a 47”06 e dell’argento tricolore Promesse lo scorso 8 giugno a Rieti. Per Andrea, 20 anni compiuti il 25 maggio, Gavle rappresenterà la nona presenza azzurra dopo Mondiali Under 18 2015, Europei Under 18 2016, Europei Under 20 2017, Campionati Mediterranei Under 23 2018, Mondiali Under 20 2018 e le edizioni 2016, 2017 e 2018 del triangolare indoor Francia-Germania-Italia Under 20: oltre all’oro mondiale Juniores della 4x400 in bacheca ci sono l’argento europeo sugli 800 e l’oro continentale nella 100+200+300+400 a livello Under 18 nel 2016 e il titolo Mediterraneo Under 23 della 4x400 vinto nel 2018. Per l’allievo di Gianpaolo Ciappa e per tutto il gruppo della 4x400 circoletto rosso sulle ore 11:20 di sabato 13 luglio per le batterie e sulle ore 19:40 di domenica 14 luglio per la finale della 4x400: nel team ci sarà pure Alessandro Sibilio, l’altro “gioiellino” seguito da Ciappa artefice del trionfo di Tampere. Sibilio, oltre a far parte del gruppo della staffetta del miglio, è ovviamente iscritto pure ai 400 ostacoli, specialità in cui è campione italiano Promesse in carica: il menù dice batterie venerdì 12 luglio (ore 11:00), eventuali semifinali sabato 13 luglio (ore 17:20), eventuale finale domenica 14 luglio (ore 17:15). Ale (che corre con la maglia delle Fiamme Gialle ma fa ancora testo a pieno titolo per la Riccardi nell’ambito dei progetti tecnici federali) è in un periodo di forma importante, come testimoniato da crono recenti come 46”48 (PB) sui 400 piani e 50”72 sui 400 ostacoli.

BAKU – Notizia di oggi è la seconda convocazione in Nazionale per l’azzurro numero 110 della Riccardi, il marciatore Gabriele Gamba: dopo il nono posto individuale e l’oro a squadre in Coppa Europa Under 20 stavolta l’atleta allenato da Andrea Previtali marcerà in Nazionale Under 18 al Festival Olimpico della Gioventù Europea in programma a Baku (Azerbaigian). La distanza prevista sono i 10.000 metri di marcia in pista, specialità in cui Gamba è campione italiano Allievi in carica: le gare di atletica si svolgeranno tra lunedì 22 e sabato 27 luglio.

MINSK – Una curiosa, dinamica e per certi versi inedita formula ha caratterizzato i Giochi Europei di Minsk (Bielorussia), che hanno avuto tra i protagonisti anche Federico Cattaneo, sprinter dal cuore verde che dallo scorso settembre fa parte del CS Aeronautica (le sue prove sono sempre valide per i progetti tecnici federali in chiave Riccardi). L’Italia ha chiuso in sesta posizione il torneo a squadre: Federico e Roberto Rigali sono stati alternati sui 100 metri nei quattro turni di gara. Cattaneo ha disputato il primo turno (valido anche per l’assegnazione delle medaglie individuali) e la semifinale chiudendo con un doppio terzo posto a 10"63 (nel primo turno, quando è stato anche decimo nella classifica generale di tutti i gironi) e a 10"48 (in semifinale).

Andrea Romani Tampere 2018 batteria

Federico Cattaneo Minsk 2019

Gabriele Gamba Alytus 2019 podio

Flash News

Graduatorie

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

New Sponsor

Galleria Fotografica

Dove siamo

I CORSI RICCARDI SONO SEMPRE APERTI!

 

rollUP corsi80x200 RICC bassa

 

NOVITA'!!!

Tutte le informazioni sui corsi di avviamento all'atletica 2019/20!

Scarica qui:

• Volantini dei corsi COPERTINA - TUTTE LE INFO

Modulo di iscrizione ai corsi e regolamentoai corsi e regolamento - Comunicazione sui rinnovi - Comunicazione sulle nuove iscrizioni - Modulo per il trattamento dei dati personali da scaricare e firmare