Rieti, domenica 9 giugno 2019

4x400 Promesse M Riccardi Rieti 2019 tabelloneDopo numerose medaglie ma nessun oro ai Campionati Italiani indoor l’Atletica Riccardi Milano 1946 si “sblocca” subito nelle rassegne estive su pista outdoor. La firma sui Campionati Italiani Juniores e Promesse di Rieti è apposta in inchiostro verde e dorato dal quartetto Promesse della staffetta 4x400 maschile. Gli atleti sono i medesimi dell’argento tricolore indoor a livello Under 23 nella 4x400: Simone Di Nunno, Andrea Cerrato, Francesco Antichi e Andrea Romani. Si corre su serie unica e la Riccardi 1946 non lascia spazio a ipotesi su quale possa essere il quartetto favorito: Di Nunno cambia già al comando e il vantaggio sul tandem inseguitore composto da Studentesca Rieti Andrea Milardi e Atletica Bergamo 1959 Oriocenter si amplia ulteriormente grazie alle belle frazioni di Cerrato, Antichi e Romani, per un crono finale da 3’13”70, a demolire il precedente record sociale Promesse detenuto dal 2009 dal quartetto Seca-Mazzucchi-Rizzi-Daki con 3’17”79.Sergio Tammaro Andrea Romani Gianpaolo Ciappa Rieti 2019

Nonostante le tante assenze la spedizione guidata dal presidente Sergio Tammaro e da Francesca Berti porta a casa numeri importanti: 6 presenze-gara individuali e una staffetta conquistano complessivamente due medaglie, tre piazzamenti complessivi in finale, 4 personal best migliorati e altri 2 primati stagionali incrementati. L’uomo dei campionati è Andrea Romani: il partenopeo campione del mondo Under 20 della staffetta 4x400 non si prende solo il titolo ma anche una bella medaglia d’argento nei 400 metri individuali della categoria Promesse, il secondo podio tricolore per lui nel “giro della morte” dopo l’argento conquistato a livello di Campionati Italiani Assoluti indoor (dove i giri in realtà sono due) nel 2018. L’allievo di Gianpaolo Ciappa mette in mostra soprattutto rilevanti progressi cronometrici migliorando due volte il PB: da 47”25 al 47”19 del miglior crono delle batterie al 47”06 del secondo posto in finale. A far festa con lui e con coach Ciappa c’è anche Alessandro Sibilio, che con la maglia delle Fiamme Gialle (ma Ale fa ancora testo pere la Riccardi nell’ambito dei progetti tecnici federali) si prende il titolo dei 400 ostacoli (il terzo in carriera nella specialità, il primo tra le Promesse) con 51”16 e nove decimi di margine sugli avversari.

Tarsila Bazzani Cinisello 2019Tornando alle maglie verdi in finale entra pure Andrea Cerrato (categoria Promesse): il polivalente piemontese allenato da Sandro Boasso fa proprio il season best all’aperto nel lungo atterrando proprio all’ultimo salto a 7.06, misura che gli conferisce la settima piazza. Tra le Promesse sfiora i 50 metri Alessandro Grizzaffi: il martellista allenato da Alberto Galli migliora di quasi tre metri il picco stagionale approdando con 49.10 a soli 22 centimetri dal personale assoluto. La misura gli vale la decima piazza a un metro e mezzo dalla finale. Ancora in crescita Tommaso Romanò, junior allenato da Americo Gigante nella difficile specialità dei 110 metri con ostacoli: con 15”22 toglie altri tre decimi a un personale preso più volte a spallate in questa stagione e solo la riduzione da cinque a quattro batterie del primo turno gli impedisce di approdare in semifinale (il suo è il 22esimo crono).

A Rieti ci sono pure le Greengirls, rappresentate da Giulia Rota e Tarsila Bazzani. Giulia, allieva di Mino Passoni, distrugge al Guidobaldi il PB sui 400 metri ostacoli portandolo da 1’07”76 a 1’05”34! Il crono le varrà la 14esima piazza complessiva tra le Promesse al debutto tricolore nei “quattro acca”. Esordio tricolore tout court per Tarsila: la saltatrice allenata da Alexander Petrenko atterra nel triplo a 11.10, non lontana dai propri limiti, e si piazza 22esima tra le Juniores.Giulia Rota Rieti 2019

 NELLE FOTO: a sinistra dall'alto il quartetto della 4x400 Promesse (da sinistra Di Nunno, Antichi, Cerrato, Romani) con il tabellone poi corretto a 3'13"70 e Tarsila Bazzani; a destra dall'alto Andrea Romani con il presidente Sergio Tammaro e Gianpaolo Ciappa e Giulia Rota in azione nei 400 ostacoli; sotto nell'ordine Tlommaso Romanò in azione sull'ostacolo, Alessandro Grizzaffi con i colleghi martellisti e il quartetto della 4x400 celebrato campione d'Italia Promesse (da sinistra Di Nunno, Antichi, Romani e Cerrato).

 CAMPIONATI ITALIANI JUNIORES E PROMESSE SU PISTA ALL’APERTO (Rieti, 7-8-9 giugno 2019)

Staffetta 4x400 Promesse M: 1ª Atletica Riccardi Milano 1946 (Simone Di Nunno, Andrea Cerrato, Francesco Antichi, Andrea Romani) 3’13”70 (record sociale Promesse)

400m Promesse M: 2° Andrea Romani 47”06 (PB)

Lungo Promesse M: 7° Andrea Cerrato 7.06

Martello Promesse M: 10° Alessandro Grizzaffi 49.10

400m ostacoli Promesse F: 14ª Giulia Rota 1’05”34 (PB)

110m ostacoli Juniores M: 22° Tommaso Romanò 15”22 (PB)

Triplo Juniores F: 22ª Tarsila Bazzani 11.10

 

Tommaso Romanò Rieti 2019

Alessandro Grizzaffi Rieti 2019

4x400 Promesse M Riccardi Rieti 2019 premiazione

Flash News

Graduatorie

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

 

 

New Sponsor

Galleria Fotografica

Dove siamo

I corsi Riccardi sono sempre aperti

 

rollUP corsi80x200 RICC bassa

 

NOVITA'!!!

Nuovi orari e nuove tariffe

per under12 oppure over12

vedi la news:

http://www.atleticariccardi.it/index.php/779-corsi-di-atletica-riccardi-si-parte

Scarica qui:

• Volantini dei corsi UNDER 12 -oppure  OVER 12

Modulo di iscrizione ai corsi e regolamento

 

 

 

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.