Per Ivan Mach di Palmstein nei 60 ostacoli dei Campionati Italiani Assoluti indoor c’è un quarto posto…doloroso. Ivan è un ragazzo posato e riflessivo, il dolore ovviamente non è legato al rimpianto per non aver centrato il bronzo, ma a qualcosa di ben più tangibile empiricamente come ciò che è successo prima della batteria. È lui stesso a raccontarlo, dal vivo e su Facebook, Ivan Mach feritaguardando subito al prossimo obiettivo con il piglio giusto: “Sono caduto rovinosamente durante una prova poco prima di partire per la batteria, l’applicazione di mercurocromo sulla ferita è stata molto dolorosa. In finale ho dato tutto quello che potevo ma ero troppo rigido e poco rilassato per correre forte. Niente minimo per i Mondiali (7”70, ndr) ma torno comunque a casa con la consapevolezza di essermi allenato bene, nonostante gli imprevisti, e di poter far molto meglio alle gare all'aperto”. In realtà il cronometro racconta comunque numeri importanti per Ivan: 7”95 in batteria e 7”87 in finale, alla luce del dolore, sono crono di grande valore, soprattutto tenendo conto che il bronzo era posto solo 3/100 più in là.

Se Carlo Giuseppe Redaelli (11esimo nelle batterie dei 60 ostacoli in 8”19 ma decisamente penalizzato da un problema muscolare) e Federico Biancoli (14esimo nell’asta con 4.70 alla II prova) avvicinano i propri limiti stagionali senza superarli c’è chi invece li disintegra letteralmente: è Andrea Romani nei 400 metri. Con una batteria gagliarda chiusa in scia al campione europeo Juniores Vladimir Aceti Andrea timbra 47”44, il tempo più veloce mai corso da una maglia verde al di sotto dei 20 anni! Il crono frutta all’ottocentista partenopeo anche il terzo tempo delle qualificazioni, il terzo posto nelle graduatorie italiane Juniores all time al coperto soprattutto l’accesso in finale: fino a oggi l'allievo di Gianpaolo Ciappa deteneva 48"03 di prmato all'aperto e 48"96 al coperto. Domani in finale ci sarà da divertirsiIMG 20180217 WA0004

 

IL MENU’ RICCARDI DI DOMENICA 18 FEBBRAIO 2018

Ore 11:20 – 60m piani M batterie: Ruskin Molinari, Wanderson Polanco

Ore 15:00 – 400m M finale: Andrea Romani

Ore 16:10 – 60m piani M semifinali: ev. Ruskin Molinari, Wanderson Polanco

Ore 17:25 – 60m piani M finale: ev. Ruskin Molinari, Wanderson Polanco

Ore 18:10 – Staffetta 4x200 M serie: Atletica Riccardi Milano 1946

 

TV E STREAMING - I Campionati Italiani Assoluti Indoor di Ancona saranno trasmessi in diretta video streaming su atletica.tv. Differita tv su RaiSport domenica 18 febbraio (ore 15.55-17.45) e lunedì 19 febbraio (ore 15.30-17.15).

NELLE FOTO a destra: in alto una delle abrasioni riportate da Ivan Mach di Palmstein, in basso Andrea Romani tra il presidente Sergio Tammaro e il direttore tecnico Alessandro Nocera.

NELLA FOTO di Mario Grassi in home: da sinistra Ivan Mach, Andrea Romani, Federico Cattaneo, Carlo Redaelli, Federico Biancoli e Wanderson Polanco

Flash News

Graduatorie

Presidente Memorial

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

Sponsor

Galleria Fotografica

Dove siamo

I corsi Riccardi sono sempre aperti

 

rollUP corsi80x200 RICC bassa

 

NOVITA'!!!

Nuovi orari e nuove tariffe

per under12 oppure over12

vedi la news:

http://www.atleticariccardi.it/index.php/779-corsi-di-atletica-riccardi-si-parte

Scarica qui:

• Volantini dei corsi UNDER 12 -oppure  OVER 12

Modulo di iscrizione ai corsi e regolamento

 

 

 

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.