La stagione 2018 in chiave tricolore dell’Atletica Riccardi Milano 1946 inizia come ormai consolidata tradizione da Ancona: nel Palaindoor del capoluogo marchigiano sabato 3 e domenica 4 febbraio sono in programma i Campionati Italiani Juniores e Promesse indoor, primo appuntamento di un fuoco di fila di rassegne che toccherà poi Allievi (10-11 febbraio) e Assoluti (16-18 febbraio). Per l’Atletica Riccardi 1946 saranno 8 gli atleti in pista per una partecipazione complessiva che si annuncia da 11 presenze-gara e una staffetta che potrebbe rappresentare un autentico “punto esclamativo” sulla spedizione in maglia verde.Ruskin Molinari Saronno2018 HP

JUNIORES - La categoria in cui siamo più presenti e in cui vantiamo addirittura due leader italiani stagionali. Il vicecampione europeo Under 20 dei 400 ostacoli Alessandro Sibilio è anche argento indoor in carica a livello tricolore Juniores: nella specialità con il 48”24 siglato proprio ad Ancona il 14 gennaio è il miglior under 20 italiano in questa stagione. Si può dire sia lui il maggiore indiziato a vestire la maglia tricolore, obiettivo affiancato ovviamente dall’auspicio di migliorare il PB da 47”85 firmato un anno fa sempre agli Assoluti. L’allievo di Gianpaolo Ciappa potrebbe valutare anche un doppio impegno individuale con Lorenzo Celiento 2017 HPla partecipazione ai 200 (sulla distanza ha un PB da 22”14 al coperto e 21”38 outdoor): l’abbinata 200-400 sarà sicuramente nel menù del compagno di allenamento Lorenzo Celiento, al debutto in un Campionato Italiano con la Riccardi e alla caccia dei PB (22”70 e 50”97) con il sogno di un doppio approdo alle finali.

Anche Ruskin Molinari debutta in maglia verde a un Campionato Italiano: il 6”87 con cui lo scorso 13 gennaio vinse il titolo regionale Juniores è anche il miglior crono italiano della stagione pareggiato al centesimo da Mattia Donola (Pro Sesto). Ruskin con Donola e il trentino Lorenzo Paissan sono probabilmente i tre sprinter più accreditati per la conquista delle medaglie: l’anno scorso, da allievo, Molinari fu peraltro già sul podio (bronzo) proprio dei 60 metri piani. Sui 60 piani correrà anche Simone Di Nunno forte del PB da 7”13 ottenuto in gennaio: solo cinque giorni fa il velocista di San Donato è però sceso a un significativo 22”52 nei 200, crono che gli permette anche di sognare l’accesso alle finali del giro di pista (il suo è il decimo tempo italiano dell’anno).

Andrea Romani nel 2018 non ha ancora corso un 800, ma il crono da 2’24”58 sui 1000 siglato il 14 gennaio sempre ad Ancona (a un passo dal limite italiano di Mohad Abdikadar a 2’24”24) ne fa uno dei più attesi nella sfida tricolore, in quello che potrebbe essere l’ennesimo duello con l’amico e coscritto marchigiano Simone Barontini. Romani sarà anche una delle pedine di una 4x200 di prim’ordine: del gruppo fanno parte anche Sibilio, Celiento, Molinari e Di Nunno. Chiunque dei cinque corra l’Atletica Riccardi sarà comunque uno dei top team nella sfida che chiuderà i due giorni: lo scorso anno corsero Sibilio, Romani, Di Nunno e Dario Burragato centrando l’argento.IMG 9638c

Lo scorso anno un problema di salute impedì invece a Davide Marchesi di essere della partita sulla distanza, i 5 km, in cui si laureò campione italiano Allievi nel 2016: il marciatore bergamasco, 18 anni, ha sbriciolato il personale sui 20 km su strada all’esordio e ora punta deciso a tornare su un podio già frequentato da under 18.

PROMESSE - Pochi, ma decisamente buoni. C’è il campione italiano in carica dei 60 Wanderson Polanco: l’esordio da 6”78 a Bergamo il 28 gennaio colloca l’allievo di Alessandro Nocera al quarto posto italiano stagionale dietro a Filippo Tortu (6”62 in una grande volata all’Istaf di Berlino: PB), Nicholas Artuso (6”67) e Alexander Zlatan (6”72), ma le cartucce migliori per il semifinalista europeo Under 23 dei 100 saranno certamente sparate ad Ancona. Con la terza prestazione stagionale arriva l’astista Federico Biancoli, autore di 4.70 prima e 4.80 (PB indoor eguagliato) poi a Padova: l’atleta mantovano ora di stanza proprio a Padova, di bronzo nella rassegna Promesse al coperto di due anni fa, è reduce anche da un eptathlon affrontato nella francese Lione. Biancoli ha chiuso al settimo posto con 4103 punti: 7”54 sui 60 piani, 6.35 nel lungo, 10.27 nel peso, 1.61 nell’alto, 9”51 nei 60 ostacoli, 4.47 nell’asta (miglior misura tra tutti gli eptatleti in gara, ) e 3’33”04 nei 1000. Il suo primato all’aperto da 4.90 risale al 2015: Ancona può essere il momento giusto per sognare in grande.

biancoli MG 0130Davide Marchesi postgara Ancona

IL MENU’ RICCARDI PER I CAMPIONATI ITALIANI INDOOR JUNIORES E PROMESSE

Sabato 3 febbraio

Ore 10:05 – 60m piani Promesse M batterie: Wanderson Polanco

Ore 10:25 – 60m piani Juniores M batterie: Simone Di Nunno, Ruskin Molinari

Ore 13:05 – 400m Juniores M batterie: Lorenzo Celiento, Alessandro Sibilio

Ore 14:15 – 60m piani Juniores M semifinali: ev. Simone Di Nunno, Ruskin Molinari

Ore 16:35 – Marcia 5000m Juniores M finale: Davide Marchesi

Ore 18:20 – 60m piani Promesse M finale: ev. Wanderson Polanco

Ore 18:30 – 60m piani Juniores M finale: ev. Simone Di Nunno, Ruskin Molinari

Domenica 4 febbraio

Ore 10:35 – 200m batterie: Lorenzo Celiento, Simone Di Nunno, Alessandro Sibilio

Ore 12:20 – Asta Promesse M finale: Federico Biancoli

Ore 13:50 – 400m Juniores M finale: ev. Lorenzo Celiento, Alessandro Sibilio

Ore 14:10 – 200m Juniores M finali A e B: ev. Lorenzo Celiento, Simone Di Nunno, Alessandro Sibilio

Ore 15:30 – 800m Juniores M serie: Andrea Romani

Ore 17:35 – Staffetta 4x200 Juniores M serie: Atletica Riccardi Milano 1946

DIRETTA STREAMING - Anche quest’anno sarà possibile seguire la manifestazione in diretta video streaming su atletica.tv per vivere le sfide e le emozioni di questa partecipatissima rassegna giovanile.

FOTO di Mario Grassi e dell'archivio FIDAL: in home Alessandro Sibilio; in alto a sinistra Lorenzo Celiento; a destra dall'alto verso il basso Ruskin Molinari, Wanderson Polanco, Davide Marchesi e Federico Biancoli; qui sotto la 4x200 seconda lo scorso anno con Dario Burragato, Andrea Romani, Simone Di Nunno e Alessandro Sibilio.

4x200 Jrs M Riccardi 2017

 

Flash News

Graduatorie

Presidente Memorial

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

Sponsor

Galleria Fotografica

Dove siamo

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.