Ciappa Romani Sibilio CelientoAlessandro Sibilio e Andrea Romani sono i “gemelli diversi” dell’Atletica Riccardi Milano 1946 ma il gruppo in maglia verde di coach Gianpaolo Ciappa si arricchisce di un altro giovane promettente nella velocità prolungata. Lorenzo Celiento ha solo un anno in meno di Romani e Sibilio ma tanto basta per inserirlo in “quota millennials”, pronto a debuttare nella categoria Juniores e anche (il prossimo 19 marzo) nella maggiore età.

Lorenzo proviene dall’Arca Atletica Aversa ed è seguito da Ciappa da inizio 2017: ha iniziato a praticarla da esordiente, a 10 anni, e non poteva essere altrimenti. Papà Mimmo è stato uno specialista di livello regionale sui 400 e sugli 800, la mamma è Grazia Orsani, marciatrice che raggiunse la Nazionale: classe 1969, fu bronzo ai Mondiali Juniores 1988 a Sudbury (Canada) sulla 5 km mentre l’anno prima aveva partecipato (appena 18enne) ai Mondiali dei “grandi” allo Stadio Olimpico a Roma. Celiento inizia sulle orme del fratello maggiore Luca (classe 1996, altro allievo di Gianpaolo Ciappa) affrontando la marcia e soprattutto il salto in alto, specialità in cui raggiunge quota 1.83 al secondo anno tra i Cadetti (nel 2015 partecipa ai Campionati Italiani di categoria a Sulmona: 13esimo) e 1.88 da allievo. A prevalere però è la specialità di papà: nell’ultima stagione l’atleta partenopeo corre prima i Campionati Italiani Allievi indoor sui 200 ad Ancona (decimo) poi sui 400 si migliora due volte nei Campionati Italiani all’aperto a Rieti, scendendo da 49”94 a 49”46 in batteria e poi a 49”34 per il quinto posto nella finale vinta da Edoardo Scotti.

In pista vanta anche PB interessanti come 11”07 sui 100 e 22”36 sui 200, fuori dalla pista è un ottimo studente e anche un appassionato di musica: da qualche mese ha creato con alcuni amici un gruppo, i SunRise, in cui suona la batteria. «È un ragazzo molto attento e disciplinato, sono molto ottimista per il suo 2018: in allenamento ha in Alessandro Sibilio un compagno di fatiche che gli è di grande aiuto e stimolo. Essendo un corridore molto muscolare ha bisogno di gareggiare un po’ per entrare in forma» dice di lui coach Gianpaolo Ciappa. Proprio per questo per Celiento incombe un doppio impegno in un meeting interregionale indoor ad Ancona, dove tra domani sabato 13 gennaio e domenica 14 gennaio correrà 200 e 400 (in gara pure Alessandro Sibilio sui 400 e Andrea Romani sui 1000). Celiento tra l’altro rinfoltirà ulteriormente il parco dei pretendenti a un posto per la staffetta 4x200 Juniores in gara ai Campionati Italiani d categoria al coperto (individualmente disputerà i 400): con i compagni di allenamento Romani e Sibilio, con i milanesi Simone Di Nunno, Dario Burragato e Christian Mimmo e con l’altro nuovo arrivo Ruskin Molinari sono sette i potenziali candidati. Ma l’abbondanza non è mai un problema. Anzi, nello sprint Riccardi è spesso un’abitudine.

NELLA FOTO a sinistra: Gianpaolo Ciappa, Andrea Romani, Alessandro Sibilio e Lorenzo Celiento; NELLA FOTO sotto: la band dei SunRise (Lorenzo è il primo da sinistra)

Lorenzo Celiento Sunrise

Flash News

Graduatorie

Presidente Memorial

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

Sponsor

Galleria Fotografica

Dove siamo

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.