L’Atletica Riccardi Milano 1946 è approdata oggi venerdì 22 settembre a Modena, sede domani sabato 23 settembre e domenica 24 settembre della finale Oro dei Campionati di Società Assoluti. “Stessa spiaggia e stesso mare” della finale Oro 2012: proprio il 23 settembre di cinque anni orsono le maglie verdi conquistarono il terzo scudetto della storia della società. Le vittorie tricolori (con Milano 2014 e Jesolo 2015) sarebbero diventate cinque, ma a Modena in questo week-end gli scenari si annunciano diversi rispetto a un lustro fa.Federico Cattaneo Rieti2016

Wanderson Polanco Firenze 2017 arrivoIl favore del pronostico va probabilmente ai campioni uscenti dell’Enterprise Sport&Service Benevento: la Riccardi 1946 non si presenta al top per via dei tanti infortuni che hanno contraddistinto un 2017 comunque punteggiato di successi. Il cuore verde è pronto a battere all’impazzata: la Riccardi combatterà nell’arena sportiva di Modena con il medesimo obiettivo di sempre, la posta più alta.

VELOCITA’ – Settore come sempre molto competitivo sia pure punteggiato di assenze, da Massimiliano Ferraro a Simone Tanzilli a Giovanni Galbieri. Lo sprint puro verrà affidato interamente alla coppia Federico Cattaneo-Wanderson Polanco: nei 100 i due allievi di Alessandro Nocera, rispettivamente campione italiano Assoluto e campione italiano Promesse della specialità, partono con i due crono in cima all’entry list (10”28 per Cattaneo, 10”35 per Polanco); i 200 per entrambi sono una distanza inesplorata in questa stagione, ma non va dimenticato come Federico abbia un PB da 20”99 e Wanderson abbia corso in passato già in 21”66. Sui 400 l’uomo di punta è Alessandro Sibilio, l’uomo dei grandi finali di gara, il campione europeo Under 20 della 4x400: con il successo in Coppa dei Campioni in 47”10 ha cancellato l’antico record sociale Juniores di Vito Petrella. Con lui non ci sarà Mario Lambrughi, purtroppo infortunato, ma il “gemello” Andrea Romani, miglioratosi in questa stagione fino a 48”03 e in eccellente condizione di forma.Alessandro Sibilio Firenze2017 premiazione cuore

STAFFETTE – Impossibile dire che gli infortuni non incidano, ma è giusto guardare il bicchiere mezzo piano: i quartetti in gara sono per tre quarti identici a quelli che in stagione hanno conquistato un argento tricolore Assoluto (nella 4x100) e due vittorie in Coppa dei Campioni. La staffetta veloce sarà aperta da un ottimo partente come Marco Martini, in terza frazione ci sarà Giacomo Tortu e i rettilinei saranno affidati a due azzurri della Nazionale maggiore come Federico Cattaneo e Wanderson Polanco. Capitan Tortu aprirà la 4x400 per lasciare poi il testimone a tre ragazzi del ’99: l’oro continentale Juniores Alessandro Sibilio, lo sprinter di scuola sandonatese Simone Di Nunno e l’ottocentista Andrea Romani.

OSTACOLI – Settore di grande spessore, pur senza Supermario Lambrughi. Nei 400 ostacoli la Riccardi schiera l’argento europeo Under 20 Alessandro Sibilio, capofila tra gli iscritti con il 50”34 della fantastica finale di Grosseto. Sulle barriere alte Ivan Mach di Palmstein e Carlo Giuseppe Redaelli sono pronti alla battaglia: a Jesolo 2015 furono primo e secondo, ora un doppio piazzamento sul podio non è semplice ma non rappresenta una missione impossibile.

MEZZOFONDO/MARCIA – È Andrea Romani il faro del settore: il 18enne partenopeo, dopo un’estate caratterizzata dalla semifinale europea Under 20 ma anche dall’esame di Stato, ha demolito il PB lo scorso 12 settembre a Rubiera (RE) correndo gli 800 metri in 1’48”52 ed è potenzialmente una carta da podio in una specialità che non si presta a facili letture tattiche. Punti sono attesi anche dallo junior Davide Marchesi nella 10 km di marcia che chiuderà la prima giornata e da Francesco Marino sui 3000 siepi.

SALTIStefano Braga tornerà ragazzino: nella prima giornata infatti affronterà il triplo, specialità in cui nel 2009 a Desenzano del Garda fu campione italiano Cadetti prima di dedicarsi con successo al lungo (bronzo mondiale Under 18 nel 2011), gara che invece disputerà l’indomani. Due impegni importanti per un atleta reduce da un infortunio muscolare non di poco conto proprio in Coppa dei Campioni a Leiria: l’ennesima dimostrazione di attaccamento alla maglia verde del saltatore piacentino. L’asta sarà affidata a Federico Biancoli, da quattro stagioni baluardo riccardiano nella specialità. Nell’alto Nicola Ciotti ha messo da parte i propositi di ritiro e difenderà ancora i colori verdi già vestiti lo scorso 27 maggio a Leiria: in Portogallo arrivò la Miglior Prestazione Italiana Master SM40, a Modena la stessa misura potrebbe raccontare tesi interessanti.Stefano Braga BustoArsizio2017

LANCI – L’Atletica Riccardi 1946 si affida a due atleti di grande esperienza come il discobolo Fabio Vian (48.84 di stagionale) e il martellista Lorenzo Rocchi (57.64 quest’anno): il podio di giornata è impresa ardua ma i loro punti potrebbero risultare fondamentali nell’inseguimento a un piazzamento di prestigio.

 

IL REGOLAMENTO - Ogni squadra potrà coprire 20 punteggi in almeno 16 diverse specialità (non più di due per ogni gara individuale e non più di una formazione nelle gare di staffetta). Ogni singola prova assegnerà 8 punti al vincitore, 7 al secondo classificato, 6 al terzo, 5 al quarto, 4 al quinto, 3 al sesto, 2 al settimo e un punto all’ottavo: la squadra che collezionerà più punti sarà proclamata campione d’Italia.

Finale Oro - Modena, 23-24 settembre 2017
CLUB MASCHILI: Enterprise Sport & Service, Athletic Club 96 Alperia Bolzano, Atletica Firenze Marathon, La Fratellanza 1874 Modena, Atletica Riccardi Milano 1946, Studentesca Rieti Andrea Milardi, Atletica Biotekna Marcon, Assindustria Sport Padova, Cus Palermo, Atletica Futura Roma, Sef Virtus Emilsider Bologna, Atletica Brugnera Friulintagli.
CLUB FEMMINILI: Studentesca Rieti Andrea Milardi, Bracco Atletica, Acsi Italia Atletica, Atletica Brescia 1950, Atletica Firenze Marathon, La Fratellanza 1874 Modena, Cus Parma, Atletica Vicentina, Atletica Malignani Libertas Udine, Us Quercia Trentingrana Rovereto, Gs Valsugana Trentino, Atletica Libertas Arcs Cus Perugia.

 

IL CAMMINO DELLA FINALE OROivan e Carlo HP MG 4279

Sabato 23 settembre

Ore 15:30 – 110m ostacoli: Ivan Mach di Palmstein, Carlo Giuseppe Redaelli

Ore 16:00 – 100m piani: Federico Cattaneo, Wanderson Polanco

Ore 16:25 – 400m piani: Andrea Romani, Alessandro Sibilio

Ore 16:30 – Disco : Fabio Vian

Ore 16:45 – Triplo: Stefano Braga

Ore 16:50 – Asta: Federico Biancoli

Ore 17:10 – 3000m siepi: Francesco MarinoAndrea Romani Leiria 2017

Ore 18:05 – Staffetta 4x100: Atletica Riccardi Milano 1946 (Marco Martini, Federico Cattanewo, Giacomo Tortu, Wanderson Polanco)

Ore 18:20 – Marcia 10 km: Davide Marchesi

Domenica 24 settembre

Ore 9:00 – Martello: Lorenzo Rocchi

Ore 9:30 – Lungo: Stefano Braga

Ore 10:00 – Alto: Nicola Ciotti

Ore 10:15 – 400m ostacoli: Alessandro Sibilio

Ore 10:50 – 800m: Andrea Romani

Ore 11:20 – 200m: Federico Cattaneo, Wanderson Polanco

Ore 12:35 – Staffetta 4x400: Atletica Riccardi Milano 1946 (Giacomo Tortu, Alessandro Sibilio, Simone Di Nunno, Andrea Romani)

TV E STREAMING - La Finale Oro di Modena sarà trasmessa in diretta video streaming su atletica.tv. Una sintesi televisiva, autoprodotta dalla FIDAL, andrà in onda su RaiSport in base al seguente programma: lunedì 25 settembre, ore 15.15-17.15 (prima giornata); martedì 26 settembre, ore 13.55-15.50 (seconda giornata).

 

FOTO di Mario Grassi: in alto a sinistra Wanderson Polanco; a destra dall'alto verso il basso Federico Cattaneo, Alessandro Sibilio, Stefano Braga, l'arrivo dei 110m ostacoli alla finale Oro 2015 con Carlo Giuseppe Redaelli e Ivan Mach di Palmstein, Andrea Romani; qui sotto Giacomo Tortu con la fascia di capitano.

 

Giacomo Tortu fascia logo

Flash News

Graduatorie

Presidente Memorial

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

Sponsor

Galleria Fotografica

Dove siamo

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Telefono 02 33103998 e 391 7382833
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.