Per Wanderson Polanco Firenze è punto di arrivo e punto di partenza. Dopo una batteria vinta facilmente con 10”60 controvento il nostro velocista, allenato dal direttore tecnico Alessandro Nocera, domina la finale dei 100 metri Promesse ai Campionati Italiani di categoria al Ridolfi: il cronometro dice 10”35, un centesimo in meno del PB siglato con la grande volata di Savona il giorno in cui anche Federico Cattaneo era sceso a 10”28.Wanderson Polanco Firenze 2017 arrivo

Polanco come Giovanni Galbieri, il 2017 come il 2015: il “Gigante Gentile” della Riccardi segue in toto le orme tricolori individuali del veronese e come Galbieri conquista prima il titolo italiano Promesse dei 60 indoor poi la maglia di campione d’Italia dei 100 all’aperto lasciando i più vicini rivali a distanza di sicurezza (Luca Cassano a 10”49, Francesco Carrieri a 10”55).

Sei mesi in maglia Riccardi e due titoli tricolori per Wanderson, che può inserire nel curriculum anche la vittoria nella 4x100 in Coppa dei Campioni a Leiria: Firenze gli regala soprattutto la consapevolezza di essere il velocista di punta in Italia nella categoria e di poter recitare un ruolo ben diverso dal comprimario agli Europei Under 23 a Bydgoszcz (Polonia) dal 13 al 16 luglio.

Il resto del venerdì per le maglie verdi è un po’ in chiaroscuro. Restando alle Promesse Alessandro Grizzaffi nel martello è 13esimo con 44.51: peccato per quei tre centimetri che lo separano dall’ultimo punto utile per i Societari Under 23 appannaggio del 12esimo; con il PB Grizzaffi sarebbe entrato in finale con l’ultima misura, ma alla luce dell'infortunio alla caviglia di soli 20 giorni fa già esserci è un piccolo miracolo. Federico Biancoli invece non entra in classifica nell’asta, stoppato da tre nulli a quota 4.60.

A Firenze il programma prevede pure il Campionato Italiano Juniores. Andrea Romani con carattere e con caparbietà si prende il pass per la finale degli 800 metri in una seconda batteria piuttosto lenta (59”3 ai 400): con solo due biglietti per la finale (quelli della qualificazione diretta, i tempi di ripescaggi sono inarrivabili) sul rettilineo finale in tre si giocano due posti e con un tuffo da 1’56”21 Romani si prende la qualificazione per 4/100. Nella finale di domani sabato 10 giugno (ore 16) sarà tutta un’altra storia. Giornata purtroppo opaca per Davide Marchesi nei 10 km di marcia, che inizialmente viaggia in seconda posizione non lontano dal capofila Giacomo Brandi ma poi cede via via terreno chiudendo in un poco significativo 46’00”82: la quinta piazza porta comunque otto punti utili alla causa Riccardi.

FOTO Colombo/FIDAL: seguirà l'ampio fotservizio del nostro Mario Grassi con tutti i protagonisti in maglia verde

IL MENU’ RICCARDI A FIRENZE

Sabato 10 giugno

Ore 12.30 – 200 metri Promesse batterie: Simone Tanzilli

Ore 16.00 – 800 metri Juniores finale: Andrea Romani

Ore 17.30 – 4x100 metri Juniores serie: Atletica Riccardi Milano 1946 (Burragato, Cazzaniga, Di Nunno, Mimmo)

Ore 20.05 – 400 metri ostacoli Juniores batterie: Alessandro Sibilio

Domenica 11 giugno

Ore 10.00 – 400 metri ostacoli Juniores finale: ev. Alessandro Sibilio

Ore 10.50 – 200 metri Promesse finale: ev. Simone Tanzilli

Ore 13.05 – 4x400 metri Juniores serie: Atletica Riccardi Milano 1946 (Burragato, Di Nunno, Romani, Sibilio)

Flash News

Graduatorie

Iscrizione Corsi

Presidente Memorial

5xmille

Una bella novità: da quest’anno è possibile donare il 5 per mille all’Atletica Riccardi Milano 1946!

Esprimete la vostra scelta in favore della nostra società: basta inserire questo codice fiscale 80143690156.

clicca qui

Sponsor

Keep in Touch

Lasciaci la tua e-mail per restare informato sulle nostre attività!

Galleria Fotografica

Dove siamo

Riccardi Academy

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Telefono 02 33103998
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
   

Accesso Area Riservata