Lambrughi IMG 0483Sei specialità coperte: due vittorie, due secondi posti e tre terze piazze. Un raccolto di prim’ordine quello dell’Atletica Riccardi Milano 1946 nella seconda giornata della Finale Oro dei Societari a Cinisello Balsamo, ma non sufficiente a portare a casa il sesto scudetto dal 2009 a questa parte. Centodieci punti per le maglie verdi, 114 e mezzo per l’Enterprise Sport&Service, nessun rimpianto per i nostri atleti, battutisi anche contro un regolamento sicuramente da rivedere: tutti i nostri atleti hanno onorato la gloriosa maglia di una società fondata proprio 70 anni fa da Renato Tammaro totalizzando addirittura un bottino superiore ai 106 punti che (con il medesimo regolamento) fruttarono la scudetto 2015 a Jesolo.

4x400 podio IMG 1825Il Campionato di Società 2016 per la Riccardi va in archivio con la seconda posizione: nelle ultime otto stagioni le maglie verdi hanno sempre chiuso nelle prime due squadre classificate con cinque vittorie (Caorle 2009, Sulmona 2011, Modena 2012, Milano 2014 e Jesolo 2015) e tre piazze d’onore (Borgo Valsugana 2010, Rieti 2013, Cinisello Balsamo 2016). Numeri di cui andare orgogliosi.

Tutte le foto di Mario Grassi della seconda giornata nella galleria fotografica: http://www.atleticariccardi.it/index.php/galleria/view-album/tag-2016+CDS+assoluto+Cinisello+B+2a+giornata

 GALLERIA PRIMA GIORNATA

CRONACA PRIMA GIORNATA

GALLERIA PRIMA FASE REGIONALE (1ª GIORNATA)

GALLERIA PRIMA FASE REGIONALE (2ª GIORNATA)

Una lotta sul filo di lana tra Enterprise Sport and Service e Atletica Riccardi 1946 Milano ha caratterizzato l’edizione 2016 dei Campionati Italiani di Società al Campo Sportivo Gaetano Scirea di Cinisello Balsamo. Alla fine l’ha spuntata l’Enterprise per appena 4 punti e mezzo (114,5 contro 110). Le due società erano divise da appena 3,5 punti prima della decisiva staffetta 4x400. Alla Riccardi serviva mettere alle spalle l’Enterprise con uno scarto di quattro posizioni per strappare il primo posto. Impresa davvero difficile vista la formazione schierata dal club campano che annoverava atleti del calibro di Vito Incantalupo, Ciro Riccardi, Jama Baltuss e Lorenzo Veroli).La Riccardi è scesa in pista con un quartetto inedito formato dal
El Kaburi IMG 0751quaranta

duenne Aramis Diaz (eroe della passata edizione con i successi nei 400 e nei 400 braga IMG 0702ostacoli), dal mezzofondista Soufiane El Kabbouri, dal figlio d’arte Giacomo Tortu e dall’azzurro degli Europei di Amsterdam Mario Lambrughi. I ragazzi in maglia verde ci hanno provato fino alla fine concludendo in terza posizione in 3’13”62 a due centesimi dai campani nella gara vinta dall’Atletica Futura Roma in 3’11”39.

 

 Sul podio hanno fatto festa per la prima volta i beneventani dell’Enterprise che hanno schierato una formazione molto competitiva con diversi atleti lettoni nei concorsi (su tutti l’astista Mareks Arents, vincitore con 5.40m ma con un personale di 5.70, Elvijs Misans, vincitore nel lungo e nel triplo con 7.72m e 16.12m e il giavellottista Ansis Bruns, vincitore sul milanese Roberto Bertolini con un lancio da 75.46m). Onore alla Riccardi, che ha visto scucire dalle proprie magliette lo scudetto tricolore ma ha lottato fino alla fine malgrado tante assenze che alla fine si sono rivelate decisive. Niente scudetto per Milano anche a livello femminile dove le romane dell’ACSI Italia ha celebrato il quattordicesimo scudetto davanti alla Bracco Atletica, che aveva terminato in testa la prima giornata.

 

La seconda giornata svoltasi in una soleggiata mattinata di fine Settembre si è aperta nel migliore dei modi con il bel successo di Lorenzo Biaggi, che ha superato 2.09m al primo tentativo prima di sbagliare tre prove a 2.12m. Biaggi è seguito dall’ex primatista italiano Luca Toso, altro esponente della grande scuola del salto in alto friulano che ha prodotto le prime tre della gara femminile (Alessia Trost, Desirée Rossit e Eleonora Omoregie).

 

Biaggi IMG 0323tanzilli cattaneo IMG 1107Il grande protagonista dell’ultima estate “Super” Mario Lambrughi era particolarmente atteso perché gareggiava praticamente in casa. A seguirlo erano presenti gli amici e i parenti provenienti dalla vicina Biassono. Il semifinalista degli Europei di Amsterdam ha confermato il ruolo di grande favorito vincendo in 51”09 dopo il secondo posto su 400 metri di Sabato pomeriggio. Dall’allievo di Simone Vimercati sono arrivati ben 15 punti dalle specialità del giro della pista dopo la doppietta decisiva di Aramis Diaz dello scorso anno a Jesolo. Lambrughi è stato premiato sul podio dall’architetto Pino Zoppini, Presidente onorario del Coni Lombardia e da sempre grande amico dell’Atletica Riccardi.

Finale a sorpresa negli 800 metri dove il portacolori della Fratellanza Modena Riccardo Tamassia ha beffato negli ultimi metri Soufiane El Kabbouri precedendo il portacolori della Riccardi per 18 centesimi di secondo in 1’49”59.

Biaggi IMG 0327Come nei 110 ostacoli di ieri anche i 200 metri hanno regalato un secondo e un terzo posto alla Riccardi grazie a Simone Tanzilli (21”35) e a Federico Cattaneo (21”38), che sono stati preceduti da Gaetano Di Franco dell’Enterprise Sport and Service, vincitore in un ottimo 21”15.

Piazzamento da podio per il bronzo dei Mondiali allievi di Lilla 2011 Stefano Braga, ottimo terzo nel salto in lungo con 7.34m alle spalle del lettone Elvjs Misans (7.72m) e di Stefano Tremigliozzi (7.52m).

Diaz IMG 1627bLa due giorni di Cinisello si è conclusa sulle note della bellissima canzone Viva la Vida dei Coldplay scelta come sottofondo musicale durante la festa di premiazione e gli abbracci tra i dirigenti delle società che hanno dato vita ad un’edizione ben organizzata dall’Atletica Cinisello, che ha saputo rimpiazzare l’Arena Civica con pochi mesi di preparazione e per questo merita un grande applauso. E’ stata festa grande anche per i numerosi volontari vestiti con la maglietta gialla che hanno reso possibile la riuscita della manifestazione. (Diego Sampaolo)

 

 

 

 

 

RISULTATI DELLA SECONDA GIORNATA

200 metri:

2 Simone Tanzilli 21”35

3 Federico Cattaneo 21”37

800 metri:

2 Soufiane El Kabbouri 1’49”77
tortu el Kabouri IMG 1664

400 ostacoli:

1 Mario Lambrughi 51”09

Salto in lungo:

3 Stefano Braga 7.34m

Salto in alto:

1 Lorenzo Biaggi 2.09m

Staffetta 4x400:

3 Riccardi (Aramis Diaz, Soufiane El Kabbouri, Giacomo Tortu, Mario Lambrughi) 3’13”62

 

CLASSIFICA PER SOCIETÀ

1 Enterprise Sport and Service 114,5 punti

2 Atletica Riccardi Milano 1946   110 punti

3 E Servizi Atletica Futura Roma 67 puntilambrughi IMG 1711

4 La Fratellanza 1874 Modena 59 punti

5 Studentesca Rieti Andrea Milardi 56,5 punti

6 Cus Palermo 56 punti

7 Atletica Firenze Marathon 55 punti

8 Athletic Club 96 AE Spa 54 punti

9 Cento Torri Pavia 45 punti

10 Virtus Lucca 35 punti

11 Atletica Vicentina 35 punti

12 Assindustria Sport Padova 30 punti

 

I NOSTRI ALFIERI A CINISELLO

  • Davide Ballico: giavellottogruppo riccardi IMG 2237
  • Lorenzo Biaggi: alto
  • Federico Biancoli: asta
  • Stefano Braga: lungo
  • Michele Carboni: riserva 4x400
  • Andrea Carenini: triplo
  • Federico Cattaneo: 100, 200 e 4x100
  • Aramis Diaz: 400 e 4x400
  • Soufiane El Kabbouri: 800, 1500 e 4x400
  • Giovanni Galbieri: 100 e 4x100
  • Mario Lambrughi: 400, 400 ostacoli e 4x400
  • Ivan Mach di Palmstein: 110 ostacoli
  • Marco Morotti: marcia 10 km
  • Carlo Giuseppe Redaelli: 110 ostacoli
  • Simone Tanzilli: 200 e 4x100
  • Giacomo Tortu: 4x100 e 4x400
  • Fabio Vian: disco

Salva

 

 

Flash News

Graduatorie

Iscrizione Corsi

Presidente Memorial

5xmille

vuoi donare il 5xmille...

scrivi ...

Sponsor

Keep in Touch

Lasciaci la tua e-mail per restare informato sulle nostre attività!

Galleria Fotografica

Dove siamo

Riccardi Academy

Contatti

Segreteria Viale Repubblica Cisalpina 3 - 20154 - Milano
Orari Da lunedì a venerdì dalle 15 alle 19
Telefono 02 33103998
E-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
   

Accesso Area Riservata